15 aprile 2016 5 15 /04 /aprile /2016 17:54
scacchi1
scacchi1

L’unica scuola di scacchi per le scuole del Triveneto, riconosciuta dalla Federazione Nazionale di Scacchi ha sede proprio in Valpolicella a Fumane.

Grazie alla passione e all’impegno del suo presidente, Mauro Schiraldi, dal 1998 l’Associazione di scacchi della Valpolicella si è sviluppata e ed è presente con le proprie lezioni in oltre 100 classi, cioè una media di 2000 bambini ogni anno coinvolti direttamente nelle scuole veronesi.

La Comunità Europea ha chiaramente affermato con una sua delibera di tre anni fa che gli SCACCHI dovrebbero essere una materia da insegnare nelle scuole europee. Attualmente solo Spagna e Inghilterra l’hanno resa come materia obbligatoria nei loro licei. L’Italia è abbastanza indietro per questo appuntamento, anche se alcune scuole riescono a presentare l’insegnamento degli scacchi come elemento di eccellenza nei propri programmi scolastici.

Mauro Schiraldi
Mauro Schiraldi

Pescantina quest’anno ha colto questa opportunità, sperimentando i benefici che gli scacchi riescono a dare anche ai bambini delle scuole primarie. Rappresentativa ne è stata l’esperienza della classe V D della scuola primaria “Alunni d’Europa” dell’Istituto Comprensivo IC1, che ha saputo cogliere l’occasione favorendo un’ iniziativa di un corso sperimentale proposto da alcuni genitori e professionisti del settore, dal titolo “Scacco Matto 3D”. Questo corso di scacchi, associato alle nozioni tecnologiche sulla stampa 3D, ha avuto come effetto immediato, il coinvolgimento entusiasta dei bambini nel gioco degli scacchi tramite un torneo di selezione interno all’istituto, favorito dal Comitato Genitori e la qualificazione alle regionali di Montebelluna del 21 aprile per alcuni di loro a seguito del torneo giovanile studentesco provinciale di scacchi tenutosi a Valeggio/Mincio il 15 marzo.

Leopoldo Hinegk
Leopoldo Hinegk

SCACCHI è un gioco sì, ma anche un elegante strumento didattico che si estende alla tattica, alla strategia, allo sviluppo della concentrazione e l’aumento fino al 17% delle capacità cognitive dello studente sulle altre materie scolastiche. Il professore delle scuole medie di Ospedaletto, Leopoldo Hinegk né è un convinto sostenitore e proprio per questo da anni supporta iniziative didattiche nell’ambito della sua scuola per la divulgazione degli scacchi.

Alessandro Gatta

Scuola di Scacchi in Valpolicella, un‘opportunità a portata di mano.
Scuola di Scacchi in Valpolicella, un‘opportunità a portata di mano.
Scuola di Scacchi in Valpolicella, un‘opportunità a portata di mano.
Scuola di Scacchi in Valpolicella, un‘opportunità a portata di mano.
Scuola di Scacchi in Valpolicella, un‘opportunità a portata di mano.
Scuola di Scacchi in Valpolicella, un‘opportunità a portata di mano.

Condividi post

Published by veronareport.over-blog.it - in scuola
scrivi un commento

commenti

Contatta Verona Report

Ricerca Nel Sito

Sostenitori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

seguici_su_facebook.png

 

Le nostre rubriche


Eventi seguiti

 

CORSI CONCORSI E EVENTI

Mondo Associativo