10 giugno 2011 5 10 /06 /giugno /2011 14:34

 


 

 

Reti:  Pt. 32’ Battocchio, st. 13’ Girelli, 22’ Battocchio, 42’ Ledri

Bardolino Verona: Ohrstrom, Mascanzoni, Ledri, Di Criscio, Stefanelli, Belfanti (14’ st. Cassanelli), Cantoro ( 27’ st. Visconti), Gabbiadini, Battocchio (22’ st. Gelmetti), Girelli, De Stefano.
All. Longega.
Istantanea-video-3-copia-2.jpg

Reggiana: Vicenzi, Spina, Colzi, Magrini, Nasuti, Zani, Costi
(18’
st. Halitjaha), Prost,  Faragò ( 13’ st. Mason), Barbieri, Fragni.
All. Bertolini.

Arbitro: Luca Detta di Mantova. Assistenti: Vinco e Gandini.

Note: Giornata calda e soleggiata, spettatori  circa 250. Ammonita Magrini. Recupero 2+5.Angoli 4-0

Verona.

Nell’ultima giornata del massimo campionato
il Bardolino Verona si impone sulla Reggiana per quattro reti a zero e conquista un quinto posto solitario in classifica impensabile in avvio di stagione.
Mister Longega deve rinunciare alla Da Rocha rimasta in Brasile per gravi problemi famigliari e a sorpresa schiera in attacco la giovane Battocchio supportata da Gabbiadini e Girelli.
Sull’altro fronte Milena Bertolini non schiera Mason nell’undici titolare.
Le due compagini si affrontano a viso aperto, più precisa nelle geometrie la Reggiana, più concreto e pungente in avanti il Bardolino Verona.
La prima occasione del match è a favore delle scaligere: angolo battuto da Michela Ledri, sfera che perviene a Gabbiadini che di testa non inquadra la porta.
Al 17’  l’unica vera grande occasione per la squadra emiliana: Faragò batte a rete a botta sicura ma Ohrstrom respinge compiendo un mezzo miracolo.
Le scaligere guadagnano progressivamente campo e si rendono nuovamente pericolose poco dopo la mezz’ora:  Gabbiadini dal fondo mette all’indietro  per Cristana Girelli che coglie in pieno la traversa con una conclusione a giro. Riprende De Stefano che rimette in mezzo ma Gabbiadini spara alle stelle.
Istantanea-video-4-copia-1.jpgLe gialloblù sbloccano il risultato al 32’: De Stefano ben lanciata da Ledri sulla corsa si fa respingere la conclusione da Vicenzi, riprende Battocchio che insacca da due passi.
Al 13’ della ripresa le veronesi pervengono al raddoppio: Martina Battocchio tocca all’indietro per Cristiana Girelli che trova lo spiraglio giusto e infila in rete il sedicesimo gol in campionato.
Al 22’ Grande discesa di Melania Gabbiadini sulla corsia di sinistra. La numero otto scaligera dal fondo serve la sfera su un vassoio d’argento

a Battocchio che non ha difficoltà ad insaccare di potenza il gol della doppietta personale.
La neo entrata Gelmetti sola in contropiede chiama al difficile intervento Vicenzi. ‘E il preludio alla rete della quaterna scaligera che arriva in zona Cesarini: azione solitaria di Michela Ledri che deposita in rete la palla del definitivo quattro a zero, prima rete stagionale in campionato per la giocatrice di Sant’Anna D’Alfaedo.
Il Bardolino Verona può così festeggiare il quinto posto solitario in classifica. Un risultato che soddisfa le  atlete brave a risalire la china dopo un avio di stagione difficile e la società gialloblu che può ora programmare con tranquillità la risalita verso i vertici del calcio femminile nazionale.

Condividi post

Published by veronareport.over-blog.it - in Sport
scrivi un commento

commenti

Contatta Verona Report

Ricerca Nel Sito

Sostenitori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

seguici_su_facebook.png

 

Le nostre rubriche


Eventi seguiti

 

CORSI CONCORSI E EVENTI

Mondo Associativo