30 aprile 2013 2 30 /04 /aprile /2013 15:59

 

 

 

 

CIMG6853 -ridAdagiato su un dolce declivio fra il lago e il Baldo, ecco Campo, un incantevole borgo dal sapore medioevale dove il tempo sembra essersi fermato. Case di pietra in mezzo agli ulivi secolari, rocce e sentieri lastricati fra muri a secco che delimitano i terrazzi coltivati. Sono presenti i resti di un antico castello ormai coperto dalla vegetazione. La chiesetta, in stile romanico rurale è dedicata a S. Pietro in Vincoli. Eretta tra il XII e il XIV secolo conserva al suo interno stupendi affreschi ancora ben conservati riconducibili al maestro Giorgio da Riva.

 

Passeggiando per le viuzze a saliscendi fra le case ormai quasi tutte abbandonate si assapora quell’ atmosfera di passato, di storia, di tradizioni, di vita contadina legata allo scorrere del tempo e delle stagioni. Qui tutti si è fermato e il progresso non è ancora arrivato a sconvolgere l’ ambiente. Rimane uno scenario quasi fiabesco, uno scrigno di rara bellezza da conservare intatto, preservarlo dalle trasformazioni e dallo snaturamento.

Il borgo un tempo era zona di transito importante per gli scambi commerciali nell’ economia rurale del tempo e una fitta rete di sentieri metteva in comunicazione le varie località tra la zona costiera del Garda ed i pascoli del Monte Baldo. Buona parte di questi sentieri sono tuttora percorribili e meta di piacevoli escursioni sia a piedi che in bici. Si snodano a tortuoso saliscendi in un suggestivo scenario fra uliveti e castagneti, incrociando qua e là capitelli, chiesette, contrade antiche, scorci di autentica bellezza che gratificano l’ anima, il tutto accompagnato dal panorama meraviglioso del lago di Garda sotto di noi.

 

CIMG6837 -ridOra il borgo è minacciato dall’ abbandono ed è preso di mira dalla speculazione che ne vorrebbe stravolgere la natura. La Fondazione Campo si propone di evitare questo e soprattutto di far rivivere il villaggio attraverso progetti interessanti quali il recupero e la riqualificazione del borgo e del territorio orientato ad una offerta turistico-culturale-spirituale con la riscoperta di percorsi, arti e tradizioni.

 

1- Botteghe e laboratori. Per far rivivere i mestieri di un tempo

2- La casa delle arti. Ostello per artisti, laboratori, galleria.

3- Spazi per spettacoli. Seminari a tema, serate musicali, notti magiche

4- Gli orti

5- Percorsi naturalistici e spirituali. Escursioni tra il lago e il Baldo, itinerari, conoscenza del territorio.

6- Eventi di vario genere. Soggiorni, spettacoli, seminari

Lo scopo è di riscoprire luoghi interessanti e unici, di far conoscere ed apprezzare un ambiente naturale, ancora incontaminato, di renderlo vivo e meta di un turismo non invasivo e rispettoso della natura.

 

Salviamo Campo !

 

 sito della fondazione   www.campo-brenzone.org

 

 

 

campo.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi post

Published by veronareport.over-blog.it
scrivi un commento

commenti

Contatta Verona Report

Ricerca Nel Sito

Sostenitori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

seguici_su_facebook.png

 

 

 

Le nostre rubriche


Eventi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CORSI E CONCORSI

Mondo Associativo