7 agosto 2012 2 07 /08 /agosto /2012 17:42

Miss-Mister-Autorita.jpg

 

G.Pignatiello-D.Calvano.jpgCullati dalle onde del Garda. A due passi dal lago, a fianco del caretterisco porticciolo di Torri, il Festival del Garda ha per quasi due ore attratto il folto pubblico di turisti che ha seguito passo a passo la quarta tappa del tour promosso dal patron Enrico Bianchini. Uno spettacolo snello, senza tempi morti che racchiude un concentrato di musica, ballo, risate e miss in grado di tenere desta l’attenzione della folla che s’avvicina al Festival dapprima con curiosità poi con convinta soddisfazione per una kermesse adatta a tutti i gusti. A condurre la serata la spigliata e bella Emanuela Tittocchia, eclettica conduttrice e attrice protagonista in Cento Vetrine nelle vesti di Carmen Rigoni. L’artista ha dettato con sicurezza le varie fasi dello spettacolo che ha visto nella sezione musicale per “Interpreti” la vittoria di Giulia Pignatiello, 15 anni di Milano. La cantante ha proposto la canzone ormai cult di Adele, Someone Like you. Tra gli Inedti passaggio del turno invece per il ventiseienne Domenico Calvano di Fiorano modenese con la sua “Innocente”.

Festival del Garda che ha anche decretato, nel concorso di bellezza per uomini, il primo finalista: Paolo Cherubini, 22 anni di Montichiari, fasciato da Jenny Terrazzan, rappresentante della Pro Loco di Torri. La più bella del paese gardesano è risultata invece Marika Albertini, 21 anni di Pavia, incoronata dall’assessore Fabio Raguzzi. A completare il podio Debora Pighi (Miss Energia) 15 anni di Verona, e Celeste Munaretti (Miss Principe di Lazise) 24 anni di San Giovanni Ilarione (Vr).

Per l’angolo del ricordo emozionante la clip proposta da Renata Leali e dedicata ad Amy Winehouse mentre a riportare il sorriso ci ha pensato il cabarettista Beppe Altissimi. A completare uno spettacolo tipicamente estivo l’esibizione, fuori concorso, di Antonella Bachini con un brano tratto dal suo ultimo cd, e il corpo di ballo The Gamblers (Elisa e Sara Gregori, Serena Parisotto, Elena Zanella) diretto dal coreografo Nando De Bortoli.

Ufficio Stampa

 

Stefano Ioppi

 

 

Il servizio della serata  sarà disponibile prossimamente

Condividi post

Published by veronareport.over-blog.it - in Festival del Garda 2012
scrivi un commento

commenti

Contatta Verona Report

Ricerca Nel Sito

Sostenitori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

seguici_su_facebook.png

 

 

 

Le nostre rubriche


Eventi seguiti

 

CORSI CONCORSI E EVENTI

 

 

 

 

 

Mondo Associativo