13 giugno 2017 2 13 /06 /giugno /2017 19:38

Sta riscuotendo un buon successo l'esposizione delle foto del concorso "Viaggiando, castelli e fortificazioni nel Veronese". Lo spazio espositivo al Circolo Noi della parrocchia di San Vito al mantico è stato meta di numerosi visitatori che si sono soffermati sui vari scorci fotografati apprezzando le opere che descrivono un aspetto interessante del nostro patrimonio storico e architettonico: i castelli medievali, maestosi nel loro fascino antico e i forti di epoca più recente, possenti ed essenziali.

Le fotografie esposte offrono uno spaccato originale di quello che era un tempo un grandioso campo trincerato unico nel suo genere di cui rimangono molte importanti opere a testimonianza. L'associazione Verona Report si propone, con questa iniziativa, di stimolare la curiosità, spingendo a ricercare attorno a noi quello che rimane di un'epoca passata e a riscoprire attraverso le fortificazioni, un territorio, il nostro, ricco di storia e di cultura.

La giuria qualificata, composta da professionisti dell'immagine e del web, ha stilato una classifica, tenendo conto, in parte, del voto espresso on line sul sito di riferimento www.bussolengonline.it.

Al primo posto si è classificata: "Luci e ombre sul mastino" di Gianni bosco, dov'è il soggetto è il castello di Valeggio che si staglia verso un cielo quasi drammatico.

Conquista il secondo posto "Ponte Visconteo" di Pierpaolo Manfrè.

Al terzo posto "Scorcio della torre" di Giorgio Dal Bosco.

Gli altri posti delle classifica sono i seguenti:

4°- Le grida del cavaliere, di Gianni Bosco

5°- Caduta di un impero, di Gianni Bosco

6°- Forte S.Marco, di Pierpaolo Manfrè

7°- Scala doppia, di Silvano Zampieri

8°- Il fascino della notte, di Franco Piubel

3 maggio 2014 6 03 /05 /maggio /2014 10:47

 

1000 persone hanno applaudito il giorno di San Valenti

01.jpg…e contando le persone in piedi ai lati della sala qualcosina in più. Stiamo parlando dell’exploit de “I Malmaridé” con la pièce “Do pié in de na scarpa”: due ore di buon umore in dialetto veneto . Leo, Tiziano, Lucio e tutti gli altri membri del gruppo, nella pièce e dietro le quinte, hanno ancora nitido il ricordo del calore umano di quella sala, la sera di San Valentino. C’è da dire, che stando agli applausi e ai commenti raccolti, quell’ovation se lo sono proprio meritati! Hanno veramente dato il meglio di loro stessi eppoi per quale missione!

 

Tutto era nato due anni prima quando BussolengOnline e VeronaReport con sguardo sempre attento alle iniziative territoriali avevano incontrato le associazioni locali e avevano chiesto se fosse possibile, conoscendosi, lanciare progetti in sinergia. Esattamente un anno fa, Germano dell’AVIS che aveva partecipato a quell’ incontro e riconosciuto allo stesso tavolo  I Malmaridé, aveva lanciato la sua proposta di sinergia tra i due gruppi di volontari: “E se ci aiutaste quest’anno a comunicare con il teatro l’importanza dei nostri obiettivi, il volontariato e la donazione?”

La mission impossibile, quindi, esattamente un anno prima, era stata quella di capire se fosse possibile legare lo strumento della commedia brillante, tanto cara a I Malmaridé, alla comunicazione di un messaggio tanto importante quanto serio come il volontariato nell’ambito della donazione, in tutte le sue accezioni. La ricerca di un testo di teatro, durata per diversi mesi, voleva trovare un equilibrio tra la comunicazione comica e il contesto drammatico dei contenuti evitando di cadere nel banale o ancora peggio nello scontato e nell’indiscreto, toccando appunto aspetti molto sensibili di situazioni famigliari straordinarie sul filo del rasoio della tragedia e del dramma.

06-copia-1.jpgLo scritto teatrale di Antonia Dal Piaz di Trento ne è stato infine il trade-union tanto cercato che ha incontrato l’entusiasmo dell’AVIS di Bussolengo, la prima associazione che ha creduto e sostenuto quest’idea e alla quale si sono aggiunte l’Admor e l’Aido subito dopo , e gli attori del gruppo I Malmaridé i quali, ancora una volta hanno aggiunto del loro traducendo il tutto nel dialetto locale e sfumando l’ultima  scena con un superbo dialogo fuori copione. Il tutto patrocinato dal Comune di Bussolengo per permettere la rappresentazione su un palcoscenico di tutto rispetto in occasione della sera di San Valentino, momento culmine dei festaggiamenti laici del patrono.

Ma quest’avventura non è finita! E’ solo incominciata! Per chi non avesse avuto ancora l’occasione di godersi lo spettacolo, ci saranno a breve nuovi appuntamenti nell’interland di Verona, BussolengOnline ne assicurerà di sicuro la comunicazione.

I Malmaridé sono un gruppo amatoriale di teatro che svolgono quest’attività per puro volontariato e spirito comunitario e nessuno scopo lucrativo. E’ bello scoprire ogni tanto intorno a noi connubi di sane motivazioni e di bravura.

Published by veronareport.over-blog.it - in Bussolengo on-line
scrivi un commento
22 aprile 2014 2 22 /04 /aprile /2014 11:18

122.jpgLogoViaggiando-copia.png

Riparte il concorso fotografico
“VIAGGIANDO” organizzato da www.bussolengonline e www.veronareport.it , giunto alla sua sesta edizione. Come l’anno scorso si svolgerà nell’ambito della festa rionale di S.Vito al Mantico dal 13 al 22 Giugno 2014. Dopo il successo della scorsa edizione che ha visto una buona affluenza di pubblico ed un’ ottima partecipazione di concorrenti con più di cento opere esposte, crediamo che questa possa essere una buona premessa per l’edizione di quest’anno.


CIMG5009.JPGIl tema generale: ”VIAGGIANDO” ogni anno si caratterizza con un argomento che cambia di volta in volta. Quest’anno proponiamo un viaggio nel territorio a noi vicino:“LA MONTAGNA DEL VERONESE”. Sarà la riscoperta di un ambiente affascinante e pieno di sorprese, un paesaggio dai tratti unici e caratteristici, con panorami suggestivi e scorci di rara
bellezza. L’ intento è anche quello di promuovere il nostro territorio stupendo e ricco di caratteristiche e tradizioni. Spaziando tra il Baldo e la Lessinia cerchiamo di cogliere quell’atmosfera d’imperturbabile staticità che caratterizza lo spazio montano: gli armenti al pascolo, un raggio di sole che filtra tra gli alberi, un fiore che spunta sulla roccia, un capitello sperduto sull’ orlo del bosco, e poi la vita di chi la montagna la vive ogni giorno coi suoi ritmi e i suoi colori; tutto questo può essere un valido spunto per una inquadratura suggestiva, l’importante è cogliere quella situazione che dà emozione, che racconta e trasmette qualcosa, perché la foto, in fondo è comunicazione.


molina1.jpgLe foto, in formato 20x30, a colori o Bianco-Nero, dovranno pervenire allo studio FOCUS foto&video di Via Degli Scaligeri, 49, a Bussolengo, (tel. 0457151323) spedite o consegnate a mano e potranno essere tre per ogni concorrente, oppure stampate direttamente in studio per gli scatti digitali. Le foto rimarranno esposte durante tutta la durata della festa nella sala adiacente al bar nel seminterrato della chiesa parrocchiale di S.Vito. Inoltre saranno visibili nella apposita galleria del sito www.bussolengonline.it .

Qui le foto partecipanti potranno essere votate on-line dal pubblico e la classifica finale, verrà redatta da una giuria qualificata e terrà conto anche di questa votazione. Verranno premiate le prime
tre classificate.


Per info Focus foto&video Tel. 045 7151323

 


Scarica modulo di iscrizione


Scarica regolamento

 

Vedi le Foto partecipanti
 


Published by veronareport.over-blog.it - in Bussolengo on-line
scrivi un commento
23 febbraio 2014 7 23 /02 /febbraio /2014 17:33

 

 

 

fiera-di-san-valentino-bussolengo-2014.jpgUno degli appuntamenti fieristici più antichi nella provincia veronese, giunta alla 303^ edizione. La Fiera di San Valentino è una manifestazione di livello nazionale e un importante appuntamento sia per gli agricoltori della zona che per i numerosi visitatori e curiosi che ogni anno affollano la cittadina.

Verona Report  era presente all’inaugurazione Venerdi  14 Febbraio  in piazza 26 Aprile.

Una giornata splendida, come ci riferisce ai nostri microfoni  l’assessore  Daniele Lonardoni, con la piazza gremita di gente in attesa dell’inaugurazione da parte delle autorità.

Lonardoni ci riferisce la volontà di questa amministrazione, a iniziare già con questi tre giorni per poi proseguire la promozione del turismo a  Bussolengo e visibilità nel territorio.

nei suoi ringraziamenti  Il sindaco di Bussolengo, Maria Paola Boscaini a ricordato l’arma dei Carabinieri che quest’anno festeggiano i suoi 200 anni.

E come ringraziamento per il prezioso servizio che l’arma  svolge per la cittadinanza, a tutela della nostra sicurezza,l’amministrazione Comunale ha voluto dedicare uno stand  all’interno della Fiera Campionaria.

Verona Report  era presente anche nella serata, presso il Palatenda dove il gruppo teatrale i Malmaride h'anno interpretato la commedia  ““Do pié in de na scarpa"

E in questa occasione abbiamo dato la parola al sindaco e alle tre associazioni che hanno promosso  questa commedia. (prossimamente)

 

 

Published by veronareport.over-blog.it - in Bussolengo on-line
scrivi un commento
19 gennaio 2014 7 19 /01 /gennaio /2014 18:10

 

DSC-654.jpgSono Tiziano, in qualche modo il “regista” della realtà teatrale “I Mal Maridè” di Bussolengo. 
Siamo in gruppo di amici che ha iniziato 10 anni fa, quasi per scherzo, questa avventura di cimentarsi su di un palcoscenico, con lo scopo di divertirsi e soprattutto far divertire chi ha il “coraggio” di assistere alle nostre rappresentazioni. Non ci definiamo una vera e propria compagnia teatrale, però di sicuro facciamo del nostro meglio e, visto che il pubblico continua a seguirci, possiamo certamente affermare che gli sforzi di questi anni non sono stati assolutamente vani. Si nasce come gruppo che gravita intorno alla parrocchia di Cristo Risorto di Bussolengo, nessuno fa l’attore di professione come ogni compagnia teatrale che si rispetti, ma teniamo a precisare che il nostro scopo è quello principalmente di dare il nostro contributo, attraverso le nostre rappresentazioni teatrali, a quelle associazioni e realtà che cercano di sensibilizzare e raccogliere dei fondi a scopo assolutamente benefico. Ecco allora che i nostri palcoscenici sono quelli della parrocchia di Cristo Risorto, in genere a Settembre per la festa della parrocchia, quello dell’Agespha di Bussolengo, a fine giugno, importante realtà che segue e aiuta le persone disabili. Un altro appuntamento, e lo dico con vero piacere, che sta diventando “fisso”,  è con il circolo Noi di Cavalcaselle, a Novembre, in occasione della festa di paese.

Senza dimenticare la rappresentazione di Piovezzano, dove abbiamo cercato di dare il nostro contributo per una raccolta a favore di don Lucio, missionario in Africa.

DSC-678.jpgQuest’anno, con nostra grande soddisfazione, l’Associazione AVIS di Bussolengo ha chiesto il nostro contributo per rappresentare una commedia contenente il tema della donazione, che pensiamo e vivamente speriamo di rappresentare a Bussolengo, nel prossimo 14 Febbraio, in occasione della festa del patrono, San Valentino. Grazie all’AVIS, siamo già stati contattati da associazioni AVIS della provincia di Verona, per “esportare” il nostro sforzo.

Rappresentiamo commedie brillani in dialetto veronese, per tener viva questa cultura anche attraverso termini, vocaboli cari alle passate generazioni e a volte situzioni che si riscontrano nella nostra vita. Non ci dispiace nemmeno lo sforzo di “scovare” testi prodotti in altri dialetti del territorio nazionale e farli nostri.

L’entusiasmo non manca ed è quello che prima di ogni rappresentazione ci fa gridare: “VIVIA I MAL MARIDE’”

 

per contattare il gruppo  scrivere a : leonemil@alice.it

 

segui il gruppo sul portale  di  Bussolengonline   Facebook

 

images-copia-10.jpg 

Published by veronareport.over-blog.it - in Bussolengo on-line
scrivi un commento
4 settembre 2013 3 04 /09 /settembre /2013 18:33

 

 

 

 

Immagine-1.jpgBUSSOLENGO. Buona risposta del pubblico
Il sindaco Boscaini: «Un sostegno per un settore fondamentale»

La 39° Mostra delle pesche a cui è stata abbinata la festa d'estate è riuscita a sconfiggere la pioggia che ha afflitto lo scorso fine settimana. L'alto gradimento della manifestazione ha fatto sì che piazza XXVI Aprile e via Mazzini, fossero animate anche quando, sabato e domenica sera, le avverse condizioni atmosferiche hanno costretto gli organizzatori ad annullare l'esibizione del famoso dj Daniele Baldelli, e il concerto di Alberto Salaorni & Al-B. Band, domenica sera. Venerdì sera invece, sporadiche precipitazioni hanno fatto slittare solamente di mezz'ora l'inizio.)Il programma di questa rassegna, che ha rappresentato l'esordio pubblico dell'amministrazione guidata dal neo sindaco Paola Boscaini, organizzata dall’Assessore alle attività produttive Daniele Lonardoni coadiuvato dai consiglieri Enrico Vassanelli (manifestazioni) e Carlo Maraia (commercio) si è aperta con la degustazione gratuita di macedonia di pesche, andata letteralmente a ruba. Di rilievo anche la partecipazione alla prima edizione della biciclettata «Bussogiro… tra le pesche» che ha coinvolto oltre cento cicloamatori e tre aziende agricole che hanno organizzato rustici e graditi ristori a conforto degli sportivi ospiti. L'altra novità di quest'edizione è stato il convegno «Pesca: dalla cosmesi alla cucina» in sala consiliare. A fare gli onori di casa, il sindaco Paola Immagine-2.jpgBoscaini: «Abbiamo organizzato questa iniziativa per contribuire a superare questo momento di sofferenza che sta vivendo anche il comparto della pesca», ha detto Boscaini. «La produzione peschicola è un'eccellenza del territorio che la nostra amministrazione vuole valorizzare assieme agli agricoltori. Questo è il primo mattone di un nuovo progetto che intendiamo portare avanti». Sono seguiti gli interventi di Filippo Moroni responsabile del settore agroalimentare della Coldiretti di Verona («Il settore va avanti nonostante le difficoltà e nel Veronese dà lavoro a 10mila persone. Va rilanciata la ricerca. Gli agricoltori si devono organizzare. Non possiamo accettare che gli spagnoli ci abbiano "rubato” il mercato tedesco»), di Simonetta Montresor, medico nutrizionista, e di Andrea Lista, chimico. Sono seguite le relazioni di Pierino Grigolato, sommelier e delegato Onav di Verona e dello chef Giorgio Cimadom. La mattinata domenicale del sindaco Biscaini è proseguita con l'inaugurazione della mostra delle pesche. La commissione giudicatrice, presieduta da Franco Fontana e coordinata da Angelo Gottardelli, ha attribuito il Trofeo Città di Bussolengo a Diego e Mattia Zanetti e il Trofeo San Vaentino a Mario Adami. Il miglior gruppo di pesche gialle è stato giudicato quello presentato dalla società agricola fratelli Cordioli. Paolo, Roberta e Lara Fugolo sono stati premiati per il miglior gruppo di pesche bianche e Giuseppe Girelli per il miglior gruppo di pesche nettarine.

 

Articolo pubblicato sul quotidiano L’Arena  del 28 agosto 2013

 

 


Published by veronareport.over-blog.it - in Bussolengo on-line
scrivi un commento
31 agosto 2013 6 31 /08 /agosto /2013 09:41

 2007-05-10.JPGTrent’ anni sono un bel traguardo per una parrocchia che è nata dal nulla, che è cresciuta e ha preso forma ed ha acquistato una sua identità, insieme ai suoi parrocchiani.

Riproponiamo il nostro servizio, realizzato nel 2010, che racconta con immagini storiche e filmati inediti la storia di questi trent’ anni attraverso le testimonianze di chi ha guidato fin dall’ inizio la parrocchia e poi, via via, da chi ha vissuto parte di questo percorso in prima persona.

E’ una sorta di omaggio a tutti quelli che hanno contribuito a far crescere una comunità e a renderla una realtà vivace, intraprendente e sempre disponibile all’ accoglienza.

Un modo per continuare a… ”camminare insieme”.


Franco Chesini e Claudio Dal Castello

 

fotogallery

      I pannelli della storia di Cristo Risorto

 

 

 

 

Published by veronareport.over-blog.it - in Bussolengo on-line
scrivi un commento
28 dicembre 2012 5 28 /12 /dicembre /2012 11:39

 

 


fora-nero26.jpgUna notizia che non avremmo mai vuluto dare, quella che i ragazzi tramite  sms e facebook hanno cominciato a far girare nella giornata del 12 Dicembre: la morte di Don Fabiano Forafòa soli 35 anni.
Don Fabiano Forafò era nato a Verona il 6  novembre 1977 e dopo un lungo percorso fatto anche di intervalli viene ordinato sacerdote nel Duomo di Villafranca nel 2010.
Venne mandato dal Vescovo  a Bussolengo nella comunità Parrocchiale 

di Santa Maria Maggiore
Qui Don Fabiano conquistò tutti, specialmente i giovani.
BussolengOnline in collaborazione con Veronareport ha voluto raccogliere alcune testimonianze da condividere con tutta la comunità.
Nel servizio troveremo il sorriso di Don Fabiano durante un Matrimonio,le testimonianze durante il rito funebre trasmesso in diretta da Telepace e  la conclusione al rettore

della Madonna Del Perpetuo Soccorso.
Le redazioni di Veronareport e BussolengOnline, si unicono con Padre Luis Perez  porgendo le nostre condoglianze ai  Famigliari  a Don Giorgio Costa

  e a tutta la comunità di Santa Maria Maggiore .

 

 


Published by veronareport.over-blog.it - in Bussolengo on-line
scrivi un commento
23 dicembre 2012 7 23 /12 /dicembre /2012 22:28

 

 

 

Immagine-5-copia-2.jpgCome ormai da tradizione , Veronareport.it  in collaborazione con il portale BussolengOnline.it  da la parola per i consueti  auguri natalizi  ai parroci delle tre parrocchie di Bussolengo.

Quest’anno abbiamo voluto dare la parola al rettore del Santuario della Madonna del Perpetuo Soccorso di Bussolengo

Padre Luis Perez .

Le tre Parrocchie di Bussolengo e  le redazioni di BussolengOnline e Veronareport si uniscono con i Padri Redentoristi e augurano a tutti voi

                                                  un Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Lunedì 24 dic. Vigilia, la santa MESSA DI NATALE sarà alle ore 22.00 in Santuario

Ci sarà la presenza del Coro Alfonsiano con le tradizionali pastorali 

                                                                                         che  ci fanno   rivivere i natali della nostra infanzia.

 

                                               visita il  sito:   www.santuariobussolengo.it

Published by veronareport.over-blog.it - in Bussolengo on-line
scrivi un commento
29 settembre 2012 6 29 /09 /settembre /2012 10:24

prova-6216rid.JPG

 

prova-6214rid-copia-1.JPGE' arrivato alla sua conclusione il 4° concorso fotografico: "Viaggiando Popoli e Persone " che ha avuto una buona partecipazione di concorrenti e un vivo interesse da parte del pubblico. Le opere sono rimaste in bella mostra durante tutto il periodo della festa parrocchiale neglli spazi espositivi della parrocchia. Domenica 9 settembre, ultimo giorno della manifestazione, sono stati chiamati sul palco per la premiazione i primi tre classificati: Silvia Pavan, con l'opera:"Chi sono io?" prima classificata, Maria Pinali con "Uno sguardo dall'India" al secondo posto e Renato Tebaldi con "La mia scuola", arrivato terzo. Vedi foto

I premi consistevano in fotolibri personalizzati di varie tipologie offerti dallo studio fotografico FOCUS foto&video di via Scaligeri,49 a Bussolengo.

Un vivo ringraziamento va, prima di tutto ai numerosi partecipanti per la passione dimostrata, insieme ad una buona dose di creatività; un grazie inoltre alla parrocchia di Cristo Risorto per la disponibilità degli spazi espositivi, a www.veronareport.it per l'attiva collaborazione e a www.bussolengonline.it per il supporto tecnico.

Un arrivederci... forse al 2013                  Franco Chesini

 

 

fotogallery

Published by veronareport.over-blog.it - in Bussolengo on-line
scrivi un commento

Contatta Verona Report

Ricerca Nel Sito

Sostenitori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

seguici_su_facebook.png

 

 

 

Le nostre rubriche


Eventi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CORSI E CONCORSI

Mondo Associativo