29 aprile 2016 5 29 /04 /aprile /2016 17:53
Treni Storici

E’ stata una bella iniziativa quella dell’Associazione Veneta Treni Storici che ha portato alla stazione di Porta Nuova di Verona alcune storiche locomotive a vapore e degli interessanti vagoni d’epoca.

Sabato 23 e domenica 24 Aprile, molti fra gli appassionati e semplici curiosi hanno potuto ammirare delle autentiche “regine” del passato. In esposizione le locomotive e le carrozze , che hanno fatto la storia del trasporto su rotaia nei secoli scorsi. Pezzo forte la leggendaria 685-196 del 1920 che è stata messa in funzione anche se in maniera statica, assieme ad alcuni pezzi rari come la locomotiva elettrica E626-231 del 1935, la carrozza “100 porte” e il vagone postale, pezzo unico del 1939.

Treni Storici

Molti sono stati i visitatori, seguiti con passione dai membri dell’associazione che si sono prodigati a soddisfare le ovvie curiosità con esaurienti spiegazioni.

E’ stata l’occasione per presentare la tesi di laurea di Giulio Doralice sulla ferrovia “Verona-Caprino-Garda” dismessa nel 1959, e ne traccia le vicende storiche ipotizzando delle prospettive di recupero. Un argomento che noi di Verona Report andremo a sviluppare prossimamente ripercorrendo i vari scenari del tracciato cercando le tracce tuttora visibili di una linea mai dimenticata.

Treni Storici

Nel programma dell’ Associazione Veneta Treni Storici , come è stato illustrato, figura un evento interessante per il 26 Giugno prossimo, che accomuna la passione per la bici a quella per le città d’arte: “UNA REGINA ALLA CORTE DEGLI ESTENSI” . Si tratta di un singolare viaggio su treno a vapore, con la possibilità di caricare le bici, attraverso la campagna veneta, da Verona a Polesella, nel Polesine, da dove , chi vorrà potrà proseguire in bicicletta sulla ciclabile di Destra Po fino a Ferrara per circa 30km. Da qui il treno riporterà tutti a Verona (vedi Programma dettagliato).

Insomma una esperienza sicuramente particolare per rivivere le atmosfere e le sensazioni dei viaggi di un tempo, coi ritmi tranquilli di un epoca in cui la vita non era frenetica e convulsa come al giorno d’oggi.

Per ulteriori info: http://www.avts.it/

Published by veronareport.over-blog.it - in Eventi e Spettacoli
scrivi un commento
9 ottobre 2015 5 09 /10 /ottobre /2015 20:12
ADIGEMARATHON 2015

L’ Adigemarathon è senza dubbio la discesa fluviale più importante nel panorama nazionale delle maratone acquatiche. Domenica 4 ottobre si è svolta la dodicesima edizione, la prima senza la guida del suo fondatore, Giorgio Panziera. La gara, organizzata dai due Canoa Club di Pescantina e di Borghetto d’Avio, da quest’anno ha come presidente il noto pluricampione mondiale Vladi Panato.

Tutto è filato liscio, merito degli oltre trecento volontari che si sono prodigati alla realizzazione di questo evento, e anche il tempo, all’inizio un po’ incerto, è stato poi clemente permettendo una bellissima giornata di sport e di festa.

ADIGEMARATHON 2015

Da Borghetto d’Avio è partita la gara competitiva, penultima tappa del campionato mondiale “Classic Canoe Marathon World Series” che ha visto circa 250 i partecipanti divisi in ben 36 categorie di imbarcazioni. Una quindicina di chilometri più a valle, dall’isola di Dolcè, sono partiti invece oltre 800 escursionisti a mezzo di natanti più svariati, come dice lo stesso Panato: “qualsiasi cosa che galleggi”. Si è visto di tutto, dalla bicicletta galleggiante alla zattera con bidoni di plastica, dai gommoni di ogni tipo a ogni sorta di canoa tanto da riempire il nostro fiume di una moltitudine vivace e colorata.

L’unica vera difficoltà incontrata è stato il passaggio al ponte di Peri dove per un tratto il fiume crea delle rapide comunque facilmente superabili. Il resto è stata una stupenda passeggiata nella natura rigogliosa della Valdadige e poi, oltre la pittoresca Chiusa, nello splendore della Valpolicella, il tutto visto dal fiume, un punto di vista assolutamente particolare.

ADIGEMARATHON 2015

L’ arrivo a Pescantina, centro logistico di tutto l’evento, ha visto primeggiare un equipaggio francese: Quentin Bometain e Rèmi Pete che hanno coperto i 36 Km di gara in 1h 56’. Al secondo e terzo posto due equipaggi italiani. Fra le donne ha prevalso la fiorentina Costanza Bonaccorsi già campionessa iridata.

A Pescantina è stata allestita in zona arrivo la tradizionale mostra-mercato di canoe e materiale tecnico alla quale hanno partecipato affermate aziende italiane e straniere. Inoltre è funzionata una zona di ristoro ben fornita e un self-service dove ognuno ha potuto degustare le tipicità della zona.

Published by veronareport.over-blog.it - in Eventi e Spettacoli
scrivi un commento
14 marzo 2015 6 14 /03 /marzo /2015 14:30
Campionato Italiano di Bodypainting

Siamo arrivati alla finale di questo bellissimo evento, il più colorato del Lago di Garda, nonché l'unico evento in Italia di portata internazionale nel suo genere.
Il Festival dei corpi dipinti edizione 2014 si è svolta a Bardolino, sul lago di Garda, nelle giornate di sabato 19 e domenica 20 luglio 2014.
Ad ospitare l'evento è stato il parco di Villa Carrara Bottagisio di Bardolino, direttamente affacciato sullo splendido lungolago. I turisti erano in gran numero, così come gli appassionati a questa forma d'arte, hanno potuto accedere al Festival.
Marilena Censi, riminese, è la nuova campionessa italiana 2014. Il suo dipinto sulla modella Anastasia Ponomarenko è stato il più apprezzato dalla giuria formata da Alex Barendregt (organizzatore del World Bodypainting Festival), Alex Hansen, brasiliano ora residente in Canada, più volte campione del mondo, Johannes Stoetter, campione italiano nel 2013 e Willow, artista milanese. Il posto d'onore è andato a Benedetta Carugati di Varese (modella Chiara Gritti), mentre terza classificata è risultata essere Giusy Campolungo di Civitanova Marche (modella Alexandrina Carp). Il risultato finale è stato pienamente condiviso dalla Direzione Artistica formata da Fiorella Scatena, Elena Tagliapietra e Flavio Bosco.

Oltre un centinaio i fotografi provenienti da tutta Italia, ma anche dalla vicina Germania ed addirittura dal Canada, Dmitri Moisseev, giunto in Italia proprio per il secondo evento di bodypainting più importante d'Europa, dopo il Mondiale in Austria.

Fervono i preparativi per la prossima edizione dell'Italian Bodypainting Festival,il Campionato Italiano dei Corpi Dipinti, che si terrà sabato 18 e domenica 19 Luglio 2015 a Bardolino, sul lago di Garda, e che quest'anno celebra i 10 anni di attività. Il tema di questa edizione sarà "Feed your body, feed your soul", “Alimenta il tuo corpo, nutri la tua anima” .

Il Parco Giardino Sigurtà sarà anche in questa 10^ edizione, uno dei partner più prestigiosi dell’Italian Bodypainting Festival.

A suggellare il raggiunto accordo, i primi tre classificati della categoria facepainting del Campionato Italiano dei Corpi Dipinti, saranno i protagonisti dell’evento "TRUCCATI DA CAMPIONE", domenica 20 settembre, a Valeggio sul Mincio, una giornata speciale dedicata al facepainting, durante la quale i Campioni potranno dipingere i volti dei visitatori all’interno della cornice naturale di uno dei giardini più belli d’Italia.

Ti aspettiamo l’estate prossima per un entusiasmante fine settimana ricco di arte, colore e divertimento, e con nuove sorprese ….

Campionato Italiano di Bodypainting
8 marzo 2015 7 08 /03 /marzo /2015 14:02
304^ Fiera di San Valentino

Un momento importante per Bussolengo, la festa di San Valentino è giunta alla sua 304^ edizione. La nostra web tv era presente sabato 14 febbraio per l’innaugurazione che ha visto la partecipazione anche del Presidente della Regione Veneto Luca Zaia. Il Sindaco di Bussolengo Maria Paola Boscaini ai microfoni con la nostra Roberta De Bortoli ci spiega che questa Fiera è la più antica e che per ben 304 anni è continuata senza interruzioni, anche durante le guerre. Inoltre ci spiega che quest’anno unito al tradizionale “Bussolengo Premia” giunto alla sua 19^ edizione dove è stato premiato un operatore dello spettacolo Alberto Butturini , è stato creato un nuovo riconoscimento ”Bussolengo ringrazia”per ringraziare quei imprenditori che nonostante la crisi continuano a dar lavoro alla nostra comunità. Inoltre abbiamo intervistato il Sindaco di Numana, Gianluigi Tombolini, che ci spiega la nuova formula di promozione turistica che ha stretto un patto d'amicizia con Bussolengo. Non è mancata l'intervista a Glenda Massaccesi che ha organizzato la piazza con dolci cioccolato e mele in concorso.

Continuando le nostre interviste, abbiamo intervistato un comitato nato lo scorso anno che si prefigge di cercare e stringere gemellaggi con Bussolengo.

Concludendo abbiamo intervistato la la mitica Banda Cittadina che da poco ha il suo neo presidente Mattia Pinali e di una nuova associazione,Bussolenghese "I CARE" che si occupa di ipovedenti e ciechi - ipoacustici e sordi.

Published by veronareport.over-blog.it - in Eventi e Spettacoli
scrivi un commento
20 febbraio 2015 5 20 /02 /febbraio /2015 16:10
Campionato Italiano di Bodypainting

Siamo arrivati alla pre finale di questo bellissimo evento, il più colorato del Lago di Garda, nonché l'unico evento in Italia di portata internazionale nel suo genere,che sotto la direzione artistica di Elena Tagliapietra,Flavio Bosco e Fiorella Scatena si sono esibiti diversi artisti specializzati nella pittura del corpo.
Il Festival dei corpi dipinti edizione 2014 si svolta a Bardolino, sul lago di Garda, nelle giornate di sabato 19 e domenica 20 luglio.
Ad ospitare l'evento è stato il parco di Villa Carrara Bottagisio di Bardolino, direttamente affacciato sullo splendido lungolago. I turisti erano in gran numero, così come gli appassionati a questa forma d'arte, hanno potuto accedere al Festival.
Promobenacus Produzioni in collaborazione con Verona Report ,ha realizzato 4 puntate di anteprima e 2 sulla serata finale.
In questa puntata vedremmo, quello che è successo sul palco della prima serata.

Published by veronareport.it - in Eventi e Spettacoli
scrivi un commento
24 gennaio 2015 6 24 /01 /gennaio /2015 15:42

Il Comune e le Associazioni Strambinesi con il gruppo spontaneo “La Ca’ Granda” hanno organizzato un evento per ripercorrere i vecchi mestieri artigianali.

Il gruppo “La Ca’ Granda”, nato spontaneamente grazie all’impegno e collaborazione tra gli abitanti delle frazioni e del capoluogo per ricordare la vita dei nostri avi, ha ricreato le atmosfere delle stalle e delle aie, dove i nostri nonni lavorano.

Published by veronareport.it - in Eventi e Spettacoli
scrivi un commento
4 maggio 2014 7 04 /05 /maggio /2014 18:44

 

 

 

logo-benacus.gifNel fine settimana la melodia dei motori ha dato piacere agli appassionati, dando il via al 12° Benacvs Rally, al 500 Minuti Rally Storico ed alla 500 Minuti Regolarità Sport.

Sono stati infatti ben 140 gli equipaggi che hanno partecipato insieme alla loro Scuderia

CAR Racing per questi tre eventi (organizzati in collaborazione con la Valpolicella Corse), suddivisi nello specifico in cento esatti per il  Benacvs, dieci per il 500 Minuti Storico e trenta per la Regolarità Sport.

Numeri che premiano il lavoro e la volontà degli organizzatori di riportare in calendario due gare che oramai mancavano da troppi anni dal calendario delle competizioni automobilistiche scaligere e che premiano anche il Comune di Bussolengo che ha accolto con entusiasmo di ospitare per la prima volta le tre gare, comune che va ad affiancarsi a quelli di Dolcè, Sant’Anna D’Alfaedo, Negrar e Marano, senza i quali l’evento non sarebbe stato possibile.

Verona Report era presente,alla manifestazione e prossimamente avremmo una sintesi dell’evento con interviste agli organizzatori all’amministrazione,camera car e varie immagini.

 

 

Published by veronareport.over-blog.it - in Eventi e Spettacoli
scrivi un commento
3 gennaio 2014 5 03 /01 /gennaio /2014 19:27

 

03c_La_regina_dei_draghi.g.jpgDopo le cinque puntate di anteprima  Bodypainting Festival 2013 con Elisabetta Del Medico

proponiamo l'evento conclusivo che ha visto come presentatore della serata Raffaello Tonon .

La serata è stata divisa in due parti, per renderla leggera e fruibile da tutti.

Sabato  13 Luglio si è svolta l'8^ edizione dell'Italian Bodypainting Festival,il campionato italiano dei corpi dipinti.
In una cornice stupenda come quella del Lago di Garda ,inpreziosita dal parco di villa Carrara Botagisio di Bardolino si sono sfidati una trentina di painter provenienti da ogni regione d'Italia ...

E' l'evento più colorato del Lago di Garda, nonché l'unico evento in Italia di portata internazionale nel suo genere, dove diversi artisti specializzati nella pittura del corpo si sono  incontrati in un amichevole sfida, mettendo in gioco la propria abilità con tecniche quali pittura a pennello, aerografo o effetti speciali. Il pubblico, ogni anno sempre più numeroso, ha dimostrato di apprezzare la bravura e destrezza dei painters che nel giro di poche ore trasformano le loro modelle/i in un'opera d'arte vivente.
In queste due puntate vi racconteremo quello che è successo sul palco del festival , e conoscereo  il vincitore di questa edizione.

Published by veronareport.over-blog.it - in Eventi e Spettacoli
scrivi un commento
7 dicembre 2013 6 07 /12 /dicembre /2013 20:27

 

 

 

In occasione del  gran finale dei Grandi Festivals Italiani, che si terrà a Santa Maria Gallura in Sardegna dal 29 al 31 Dicembre 2013,conosciamo i tre finalisti del Festival del Garda.(in questo servizio Diletta Belleri)

 

533562_560542880628334_828958319_n.jpg Partiamo dalle tue origini artistiche, quando hai iniziato a interessarti alla musica?

Ho iniziato ad interessarmi alla musica quando avevo all’incirca dodici anni,frequentando un corso di pianoforte.

 Raccontaci un po’ del tuo percorso artistico.

In realtà la mia passione per la musica è innata, infatti ho sempre ballato e cantato fin da quando ero piccolissima. In merito a ciò ho un episodio da raccontare: mi hanno riferito i miei genitori che all’età di quattro anni, durante il periodo natalizio, ci trovavamo al parco divertimenti di Gardaland all’interno di un auditorium per ascoltare i canti gospel, quando improvvisamente non mi hanno più vista e mi hanno ritrovata sul palco intenta ad assaporare quel coro meraviglioso!

Verso i dodici anni, i miei nonni, vedendomi di continuo impegnata nel canto, hanno insistito affinchè frequentassi delle lezioni private e così feci.

Poco dopo ho cominciato a partecipare ai primi concorsi canori locali, che mi hanno insegnato a mettermi in gioco e a prendere confidenza con il palcoscenico.

Tuttora prendo lezioni di canto dal maestro Guerini Massimo che mi ha aiutato a capire il genere musicale di mia preferenza,cioè il jazz-soul,anche se mi sta insegnando a d interpretare qualsiasi brano musicale perché un cantante deve essere completo.

035_Diletta_Belleri.jpgDa quest’anno ho ricominciato a studiare anche pianoforte perché, secondo me, un cantante deve essere in grado di accompagnare la propria voce con uno strumento, qualunque esso sia.

Il mio desiderio sarebbe quello di poter scrivere della buona musica in futuro, ma per adesso devo farmi delle solide basi, crescendo sia dal punto di vista tecnico che interpretativo.

Raggiungere un proprio stile e identità, quanto è importante per un musicista?

 Dal mio punto di vista crearsi una propria identità nel campo musicale è fondamentale, altrimenti rimarrai sempre un buon interprete ma niente di più. Chi ti ascolta deve essere in grado di identificarti subito perché caratterizzato da un certo stile,da una personalità carismatica che riesce a trasmettere le proprie emozioni .

I miei punti di riferimento musicali sono cantanti appartenenti a generi diversi in particolare i seguenti: Celine Dion, Christina Aguilera, Eva Cassidy,Mariah Carey,Aretha Franklin, George Michael e Michael Jackson.

Cos’è la musica per te?

La musica per me è tutto; non voglio che questa frase risulti semplice retorica, perché io credo realmente che ogni forma d’arte sia vitale per l’uomo. Pensiamo un attimo ad un mondo senza note o sculture o pitture ! Sarebbe un mondo senza colori.

037 Diletta BilleriCosa provi quando canti?

Quando canto mi sento veramente libera di esprimere tutto ciò che provo, mi libera dalla tristezza, mi aiuta a sentirmi meglio e nello stesso tempo mi rende ancora più felice quando sto vivendo un momento alquanto positivo .Un altro aspetto che mi appaga e’quando mi trovo sola sul palcoscenico e percepisco che per quei pochi minuti tutti sono lì per me e mi sembra quasi che il mondo si fermi per ammirami.

Quanto conta per te il testo di una canzone rispetto alla musica?

Più cresco e più mi rendo conto che il testo di un brano è molto importante, infatti secondo me la melodia dovrebbe essere composta adattandola alle parole, perché solo così il compositore riuscirà ad arrivare veramente all’uditore, in grado di cogliere l’essenza del brano.

 In questi ultimi anni ho partecipato ad alcuni concorsi o serate che mi hanno regalato grosse soddisfazioni, ma sicuramente ho provato una grande emozione quest’estate quando ho vinto il festival” La cupola d’oro” di Boario Terme che mi ha permesso di farmi conoscere nella mia realtà locale, in Valle Camonica dove ho avuto modo di ricevere complimenti anche da persone che conoscevo appena. Sicuramente la gratificazione più grande l’ho ricevuta classificandomi tra i primi venti semifinalista dell’ importante concorso nazionale ideato dl grande Mogol “Tour Music Fest” che aveva selezionato ben 5000 interpreti in tutta Italia.

 Cosa ne pensano i tuoi amici e familiari di questa  tua  di partecipazione  ai Grandi Festivals Italiani?

Tutti pensano che sia un’ottima opportunità quella di poter partecipare ai Grandi Festival Italiani innanzitutto perché si tratta di una manifestazione ad alto livello caratterizzata da un’efficiente organizzazione, inoltre perché ti dà la possibilità di farti ascoltare da grandi personalità del mondo musicale.

Hai un particolare progetto ideale e concettuale cui arrivare come massima aspirazione?

Mi piacerebbe fare della musica la mia professione perché sento di appartenere a questo mondo e penso che quando si apprezzi veramente qualcosa e ci si impegni per raggiungere determinati obiettivi,i risultati prima o poi arrivino. Penso che svolgere un lavoro che ti piace sia gratificante per te e per coloro che ti stanno vicini.

 

 


Published by veronareport.over-blog.it - in Eventi e Spettacoli
scrivi un commento
12 ottobre 2013 6 12 /10 /ottobre /2013 23:05

 

 

 

007b.jpgContiniamo questa bellissima esperienza tra colori e pennelli , con  Elisabetta Del Medico, apriamo questa quarta e penultima puntata, di Anteprima Italian Bodypainting Festival 2013
Sabato  13 Luglio si è svolta l'8^ edizione dell'Italian Bodypainting Festival,il campionato italiano dei corpi dipinti.
n una cornice stupenda come quella del Lago di Garda ,inpreziosita dal parco di villa Carrara Botagisio di Bardolino si sono sfidati una trentina di painter provenienti da ogni regione d'Italia ...
In queste cinque puntate vi racconteremo quello che è successo nel corso del festival ,il dietro le quinte prima dell'evento di chiusura che verrà trasmesso anche da Veronareport.
Apriamo questa puntata con il fotografo ufficiale dell' Italian Bodypaiting Festival, Andrea Periache ci ha parlato anche del concorso fotografico con ben 70 partecipanti.

Ma i veri protagonisti di questa giornata sono stati i painter che per ben sette ore  hanno dipinto i corpi di modelle e modelli pazienti.
In questa puntata abbiamo intervistato: Giorgia Artoni di Reggio Emilia,Giovanni Scavo di Acireale (CT),Simone Stella di Catania,Benedetta Carugati di Tradate (VA), Ornella Mondella di Firenze e Alessandra Lari di Lido Camaiore (LU).
E per questa quarta puntata è tutto,abbiamo conosciuto il fotografo ufficiale Andrea Peria e abbiamo  sentito alcuni protagonisti,ma sopratutto abbiamo intravisto le opere dei pittori che si andavano via via formando.

Non ci resta che invitarvi a seguire la quinta puntata sempre su questo sito.

 

 

Published by veronareport.over-blog.it - in Eventi e Spettacoli
scrivi un commento

Contatta Verona Report

Ricerca Nel Sito

Sostenitori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

seguici_su_facebook.png

 

 

 

Le nostre rubriche


Eventi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CORSI E CONCORSI

Mondo Associativo