16 luglio 2014 3 16 /07 /luglio /2014 19:18

 

DSC-659.jpgIl trentino Daniele Tabarelli con alle note il bellunese Simone Gaio, alla sua prima vittoria assoluta in carriera,

si aggiudica il 12° Benacvs Rally su Mitsubishi Lancer Evo IX dopo un’accesa ed avvincente battaglia con i padovani Adriano Lovisetto e Cinzia Bernardini, secondi su Peugeot 207 Super 2000 per solo un secondo e sette decimi. Terzi, con una gara in continua ascesa il primo equipaggio di casa, composto dagli scaligeri Renato Campedelli ed Enrico Fava sempre su Peugeot 207 Super 2000.
Nel 500 Minuti Rally Storico podio tutto di casa con la perentoria vittoria di Franco Ambrosi ed Alberto Martini su Porsche 911 Turbo, seguiti da Alberto Sanna con alle note il bresciano Alfonso Dal Bra su Porsche911,ottimi terzi Nicola Gaspari e Manulea Andrioli su Fiat 127 Sport 70 HP.
Nella 500 Minuti Regolarità Sport vittoria dei mantovani Diego Coghi con alle note il figlio Fabio su Opel Ascona 400, seguiti da Daniele Carcereri e Alessandro Pediti su BMW 2002E, terzi Paolo Salvetti e bruno Spozzio su  Alfa Romeo GT Junior
Sono stati ben 138 gli equipaggi che sabato alle 12.31 si sono dati appuntamento in piazza XVI Aprile a Bussolengo per la 12^ edizione del Benacvs Rally gara valida per il Trofeo Rally Nazionale di Zona 3 (Triveneto, Emilia Romagna e Marche), per il Campionato Triveneto e per il Trofeo Renault Clio R3 e Twingo R2–per il 500 Minuti Rally Storico e per la 500 Minuti
Regolarità Sport, rispettivamente suddivisi in 100 per il Benacvs, 8 per il 500 Minuti e 30 per la regolarità sport, il tutto organizzato dalla scuderia Car Racing in collaborazione con la Valpolicella Motorsport   
Vi ricordiamo che se siete interessati, potete richiedere il DVD di questo Rally a
Published by veronareport.over-blog.it - in Sport
scrivi un commento
28 marzo 2014 5 28 /03 /marzo /2014 19:36

 

OrganiDSC-654.jpgzzata dal Gruppo Sportivo Bardolino,e patrocinata dal Comune di Bardolino,dall'Azienda Agricola Costadoro e dall' Avis  sez.Ivo arietti,si è svolta domenica 2 Marzo,la !6° Edizione del Trofeo Az:Agricola Costadoro e  9° Trofeo Ugo Bomavicini di corsa campestre CSI  e FIDAL tra viti e olivi,valida come prova di Campionato Provinciale di Verona.

Verona Report era presente con un nostro video operatore alla manifestazione che nonostante la pioggia,ha avuto una folta partecipazione probabilmente per i premi,il risotto,l'organizzazione e per la logistica,ha avuto la presenza di oltre 300 atleti divisi nelle varie categorie.

Le premiazioni si sono svolte alla presenza del Sindaco di Bardolino Ivan De Beni,dell'Assessore  allo sport  Fabio Sala,al titolare dell'Azienda Agricola Costadoro Valentino Lonardi e dal Presidente della locale Avis Manola Boni.

Nella classifica individuale ha trionfato Guglielmi Mattia deell'IntDSC-655.jpgrepida con il tempo 17'56'' su Dal Bosco Giuseppe dell'Atl .Corradini a 5'' e su Chiarini Fabio dell'Atl. Vighenzi Padenghe (BS) a 14'',mentr fra le donne il successo è andato a  Baroni Marta dell'Atl.Intrepida con il tempo di 12'59'' su Fiorini Giulia  id.a 16'' e a Dall'Agnola Licia del New Food Bussolengo a 21''.

I Trofei del Comune di Bardolino,dell'Azienda Agricola Costadoro,Memorial Ugo Bonvicini e dell'Avis per le società, ha vinto l'Atletica U.S Intrepida,su  Atletica Pindemonte,a seguire San Paolo Valeggio e Atl.Biasin Illasi.

Da segnalare l'ottima prova del forte triathleta locale Manolo Bertasi 2° di Cat. e nei giovani Claudia Bertasi 5^ del G.S Bardolino.

DSC-656.jpgInoltre il Gruppo Sportivo Bardolino,vi da appuntamento il 16 Giugno prossimo per il 31^ Edizione della più inportante manifestazione Internazionale  italiana di Triathlon,con la presenza dei migliori atleti Olimpici Internazionali,in cui nella

passata edizione nei maschi  ha vinto l'atleta Ungherese Ruzsas David e nelle donne la  Slovena Mateja Simic:

Published by veronareport.over-blog.it - in Sport
scrivi un commento
30 marzo 2012 5 30 /03 /marzo /2012 23:00

 

 

 

Il giorno 17/03/2012 si è svolta  a Bardolino la 37^ edizione del Carpion Trophy gara di pesca con la Tirlindana (antica tecnica di pesca a traina effettuata con esche artificiali)
Veronareport.it era presente a questa edizione, che ha raggiunto la quota record di 46 equipaggi iscritti , dove per ogni eqiipaggio cerano minimo 2 persone ,soci della Pesca Sportiva Bardolino.Carpion-Trophy-2012 8104
In questa edizione purtroppo la pesca e stata poco redditizia come ci riferisce il sindaco di Bardolino Ivan De Beni ,poi il presidente della Pesca Sportiva Bardolino Riccardo Cristini ci aggiorna su risultati dell'edizione,sono stati  pescati,solo 3 carpioni , la vittoria è andata all’equipaggio composto da Pozzani Pier Luigi e Montresor Luciano ,al 2° posto Lenotti Paolo e Tosetti Eugenio.
Per il trofeo Maggior pescato intitolato a Italo Faraoni  vede al 1° Valetti Giuseppe e Pippa Sergio seguiti al 2° da Fasoletti Emilio e Fasoletti Giovanni e al 3° Faraoni Maurizio e Consolini Stefano per il Trofeo Bruno Tamburini che premia il Carpione più piccolo è andato a Lenotti Paolo e Tosetti Eugenio. Tirando le conclusioni il direttivo è stato molto soddisfatto per la grande partecipazione ,in modo particolare per i molti giovani che si sono avvicinati a questa antica tradizione di pesca, che ci avvicina tutti alle nostre tradizioni e al nostro lago.

 

 

fotogallery

 

 

 

 

             Foto Gallery a cura di : GIOBATTA PIPPA

Published by veronareport.over-blog.it - in Sport
scrivi un commento
12 marzo 2012 1 12 /03 /marzo /2012 21:13

 

 

Veronareport presente alla manifestazione, organizzata dal Gruppo Sportivo Bardolino e patrocinata dal Comune, dall’Azienda Agricola Costadoro e dall’Avis Sez. Ivo Arietti, si è svolta domenica 4 marzo,la 14^ Edizione del Trofeo Az. Agricola Costadoro e 7° Trofeo Ugo Bonvicini di campestre  CSI  e FIDAL tra  viti e olivi, valida quale 6^Istantanea-video-50-copia-2.jpg ed ultima prova di Camp.to  Provinciale  di Verona. 

La manifestazione, ha avuto un record di partecipazione, probabilmente perché c’erano premi per tutti, per il risotto, per l’organizzazione, la disponibilità  dell’Azienda e per la logistica, ha avuto la presenza di oltre 370 atleti nelle categorie giovanili per un totale di oltre 500 partecipanti.
Le premiazioni si sono svolte alla presenza  del Vice Sindaco Lauro Sabaini , dell’Assessore allo Sport  Fabio Sala, il titolare dell’Azienda Agricola Costadoro Valentino Lonardi  e dal Presidente della locale Avis Nicola Arietti.
Nella classifica assoluta individuale ha trionfato Falconi Massimo  dell'Atletica Insieme Bussolengo con il tempo di 14’50” su Olivo Nicolò del G.S. Atletica Villafranca  a 10” e Dusi Filippo dell’Atletica Lupatotina a 16”, mentre fra le donne il successo è andata  a Sally Goldsmith  del G.S. Mombocar con il tempo di 13’35’’ su Allari Cristina del Prisma spedizioni e da Paoli Sabrina  del Rodengo (BS).

Istantanea-video-49.jpgI  Trofei del Comune di Bardolino, dell’Azienda Agricola Costadoro, Memorial Ugo Bonvicini e dell’AVIS  per le migliori società, sono stati vinti dall'U.S. Intrepida, a seguire dall’Atl. Insieme Bussolengo, dall’Atl. Valpolicella, Atl. Villafranca e Atl. S.Paolo Valeggio.

Da segnalare l’ottima prova del forte triathleta  locale Bertasi Manolo e del giovane Sala Nicolò del G.S. Bardolino .
Inoltre il Gruppo Sportivo Bardolino vi da appuntamento al prossimo 16 giugno, per la 29^ edizione della piu’ importante manifestazione Internazionale Italiana di Triathlon Olimpico, con la presenza dei migliori atleti Olimpici Internazionali , in cui nella passata edizione nei maschi ha vinto l'atleta  Ungherese Pocsai Balazs  e nelle donne la Slovena Simic Mateja

 

Dante Armanini
http://www.triathlonbardolino.it/

Published by veronareport.over-blog.it - in Sport
scrivi un commento
29 novembre 2011 2 29 /11 /novembre /2011 21:53

 

 

 

Di Franco Chesini

 

CIMG5248

 

 

Si avvicina l’inverno e ci aspettano fredde e grigie giornate da passare chiusi in casa, magari in pantofole davanti a un televisore. Se c’è una cosa che ci conforta è il pensiero che, insieme al freddo arriva anche la neve. E pregustiamo già quei paesaggi montani coperti dalla bianca coltre che tutto avvolge e rende soffice.

Assaporiamo l’ebbrezza di scendere leggiadri, danzando sulle piste innevate come volando fr a spazi infiniti trasportati dal vento. CIMG5293

Un sapore di avven tura che ogni anno ci inebria e si ripete con l’avvicinarsi della stagione fredda.

Le nostre montagne ci aspettano e si preparano ad assumere quell’aspetto invernale che le rende unic he e meravigliose… le  Dolomiti, ecco un paradiso dove perdere lo sguardo e affidare l’ animo e trovare quel senso di quiete e quella pace che perdiamo troppo spesso immersi nel vortice del quotidiano.

Respiriamo l’aria frizzante di queste alte quote, ammiriamo il panorama sublime che si apre attorno a noi e lasciamoci scivolare giù a valle fluttuando come surfisti in un ocea no di neve.

E poi, dopo una giornata piena e intensa, paghi di tali vedute e sazi di bianca coltre, cosa c’è di meglio che rilassarci a gambe incrociate davanti a un scoppiettante caminetto, magari sorbirci un bollente brulè al tepore di uno “stube” scambiandoci in ridente compagnia le esperienze della giornata e programmando le peripezie del giorno dopo

 

fotogallery.

 

 

                    a cura di Franco Chesini

Published by veronareport.over-blog.it - in Sport
scrivi un commento
6 settembre 2011 2 06 /09 /settembre /2011 20:06

 

 

Published by veronareport.over-blog.it - in Sport
scrivi un commento
24 agosto 2011 3 24 /08 /agosto /2011 18:35

 

 

Il Villa è ripescato. Eccellenza addio.
Avremmo accettato il verdetto del campo con serenità. Ma siamo molto felici di poter continuare l'avventura del semiprofessionismo. Ci piace pensare sia stata premiata una Società seria, che investe nei giovani, coi conti in ordine.
In questi giorni di festa, vanno fatti tre grazie:logo_seried.jpg.png
- al Presidente Mirko Cordioli che da subito ha voluto provare a rimanere nel semiprofessionismo per continuare la fantastica avventura del Villa che con lui ha raggiunto traguardi storici;
- al Diesse Mauro Cannoletta anima, forza e instancabile programmatore della Società, per l'impegno a portare avanti, spesso in solitudine e nonostante le difficoltà contingenti, un progetto ambizioso;
- allo Staff tecnico e ai giocatori neo tesserati perchè hanno accettato di vestire la maglia del Villafranca anche nell'incertezza del campionato da giocare, anzi con la concreta ipotesi dell'Eccellenza

 

 

Sito ufficiale del Villafranca Calcio

Published by veronareport.over-blog.it - in Sport
scrivi un commento
29 luglio 2011 5 29 /07 /luglio /2011 23:00

 

 

 

In questo mese di luglio si è svolto, sul campo di pallavolo del circolo NOI della parrocchia di Cristo Risorto in Bussolengo, il secondo torneo intitolato “Amici della Pallavolo”.
Dopo l’esperienza dello scorso anno circa una quindicina di squadre si sono trovate a scontrarsi per superare i gironi di qualificazione e passare alla fase finale ad eliminazione che decretava il vincitore della manifestazione.
“Il ritorno di Marmi Panza”, campioni in carica, hanno iniziato da dove si erano fermati: giocando la prima partita contro i “Ribes Nero”, squadra che hanno sconfitto in finale l’anno scorso.VisiGoti.jpg
Tante altre partite si sono disputate e ricordate per la qualità dei giocatori in campo o per la simpatia che essi ci mettevano e trasmettevano al pubblico presente come la squadra de “I mal maridé”.
Un segnapunti e tre arbitri hanno vigilato costantemente il regolare svolgimento del torneo e con soddisfazione affermano la bellezza del gioco visto ma soprattutto della correttezza mostrata, in campo e fuori, dai singoli componenti delle squadre. Non sono mancate certo qualche protesta ma un sano e adulto chiarimento ed una birra insieme hanno riportato pace e il sorriso tra tutti.
L’appuntamento è al prossimo anno con i “Beer-Banti”, squadra vincitrice di questa edizione, per altre serate all’insegna del divertimento, dello stare insieme e, soprattutto, della pallavolo.
Samuel Dal Zovo

Published by veronareport.over-blog.it - in Sport
scrivi un commento
21 giugno 2011 2 21 /06 /giugno /2011 20:00

 

 

 

Il 19 giugno nel magnifico scenario degli impianti sportivi di Bussolengo in collaborazione con la piscina e L'Avis Comunale Bussolengo, si è svolta la  6° edizione del "Green Volley" torneo così nominato perchè si tratta di pallavolo su campo in erba .Con 80 squadre partecipanti composte da quattro elementi per squadra due del gentil sesso e due maschi.Dalle ore 9.30 si sono visti i primi palloni vibrare in aria ,sui 15 campi preparati benissimo dall'organizzazione di questo torneo che  ormai è diventata tappa importante per lo sport Bussolenghese.Tanti sono i vincitori di questo di questa bella manifestazione ad iniziare dai circa 350 partecipanti ma non da meno gli organizzazzatori che hanno visto i loro sforzi premiati da una cornice di pubblico invidiabile .Il buon Cimolini e tutta la Pallavolo Bussolengo impegnata da mesi per la buona riuscita del torneo ringrazia tutti e da appuntamento alla prossima edizione.

Published by veronareport.over-blog.it - in Sport
scrivi un commento
10 giugno 2011 5 10 /06 /giugno /2011 14:34

 


 

 

Reti:  Pt. 32’ Battocchio, st. 13’ Girelli, 22’ Battocchio, 42’ Ledri

Bardolino Verona: Ohrstrom, Mascanzoni, Ledri, Di Criscio, Stefanelli, Belfanti (14’ st. Cassanelli), Cantoro ( 27’ st. Visconti), Gabbiadini, Battocchio (22’ st. Gelmetti), Girelli, De Stefano.
All. Longega.
Istantanea-video-3-copia-2.jpg

Reggiana: Vicenzi, Spina, Colzi, Magrini, Nasuti, Zani, Costi
(18’
st. Halitjaha), Prost,  Faragò ( 13’ st. Mason), Barbieri, Fragni.
All. Bertolini.

Arbitro: Luca Detta di Mantova. Assistenti: Vinco e Gandini.

Note: Giornata calda e soleggiata, spettatori  circa 250. Ammonita Magrini. Recupero 2+5.Angoli 4-0

Verona.

Nell’ultima giornata del massimo campionato
il Bardolino Verona si impone sulla Reggiana per quattro reti a zero e conquista un quinto posto solitario in classifica impensabile in avvio di stagione.
Mister Longega deve rinunciare alla Da Rocha rimasta in Brasile per gravi problemi famigliari e a sorpresa schiera in attacco la giovane Battocchio supportata da Gabbiadini e Girelli.
Sull’altro fronte Milena Bertolini non schiera Mason nell’undici titolare.
Le due compagini si affrontano a viso aperto, più precisa nelle geometrie la Reggiana, più concreto e pungente in avanti il Bardolino Verona.
La prima occasione del match è a favore delle scaligere: angolo battuto da Michela Ledri, sfera che perviene a Gabbiadini che di testa non inquadra la porta.
Al 17’  l’unica vera grande occasione per la squadra emiliana: Faragò batte a rete a botta sicura ma Ohrstrom respinge compiendo un mezzo miracolo.
Le scaligere guadagnano progressivamente campo e si rendono nuovamente pericolose poco dopo la mezz’ora:  Gabbiadini dal fondo mette all’indietro  per Cristana Girelli che coglie in pieno la traversa con una conclusione a giro. Riprende De Stefano che rimette in mezzo ma Gabbiadini spara alle stelle.
Istantanea-video-4-copia-1.jpgLe gialloblù sbloccano il risultato al 32’: De Stefano ben lanciata da Ledri sulla corsa si fa respingere la conclusione da Vicenzi, riprende Battocchio che insacca da due passi.
Al 13’ della ripresa le veronesi pervengono al raddoppio: Martina Battocchio tocca all’indietro per Cristiana Girelli che trova lo spiraglio giusto e infila in rete il sedicesimo gol in campionato.
Al 22’ Grande discesa di Melania Gabbiadini sulla corsia di sinistra. La numero otto scaligera dal fondo serve la sfera su un vassoio d’argento

a Battocchio che non ha difficoltà ad insaccare di potenza il gol della doppietta personale.
La neo entrata Gelmetti sola in contropiede chiama al difficile intervento Vicenzi. ‘E il preludio alla rete della quaterna scaligera che arriva in zona Cesarini: azione solitaria di Michela Ledri che deposita in rete la palla del definitivo quattro a zero, prima rete stagionale in campionato per la giocatrice di Sant’Anna D’Alfaedo.
Il Bardolino Verona può così festeggiare il quinto posto solitario in classifica. Un risultato che soddisfa le  atlete brave a risalire la china dopo un avio di stagione difficile e la società gialloblu che può ora programmare con tranquillità la risalita verso i vertici del calcio femminile nazionale.

Published by veronareport.over-blog.it - in Sport
scrivi un commento

Contatta Verona Report

Ricerca Nel Sito

Sostenitori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

seguici_su_facebook.png

 

 

 

Le nostre rubriche


Eventi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CORSI E CONCORSI

Mondo Associativo