10 dicembre 2016 6 10 /12 /dicembre /2016 11:48

Villa Spinola - Bussolengo - Verona

Sabato 27 Agosto 2016

Si è' concluso con grande successo la VII edizione del Festival internazionale di chitarra e arpa, organizzato e diretto dalla Maestra Monica Bulgarelli con il patrocinio del comune di Bussolengo e la collaborazione dell'associazione e Scuola di Musica ICHITARRISSIMI. Una manifestazione che ancora una volta ha saputo offrire ad un pubblico davvero numeroso, cultura, spettacolo e divertimento e dove tutte le persone hanno potuto condividere la passione per la musica.

Un doveroso ringraziamento al sindaco Maria Paola Boscaini, il vice sindaco Cristiano Fontana, l'assessore alla cultura e allo sport Katia Facci e a tutta l' amministrazione comunale di Bussolengo. Grazie ai maestri liutai Stefano Robol (Rovereto) e Lucio Bettiol (Treviso), il QUINTETTOCELTICO, composto da giovani musicisti che hanno eseguito un repertorio di musica ricco di poesia e intensità, l'orchestra ICHITARRISSIMI con chitarre, arpe celtiche e violini, e un grazie particolare agli artisti che si sono esibiti al concerto serale: Roberto Dalla Vecchia, Federico Franciosi (Ciosi),Vincenzo Zitello e Andrea Valeri. La loro musica ha colmato i nostri cuori di intense emozioni... Grazie anche a tutto il pubblico presente che ha applaudito ripetutamente e con vero entusiasmo gli artisti del festival.

 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
 FESTIVAL DI CHITARRA E ARPA
Published by veronareport.over-blog.it - in verona in musica
scrivi un commento
11 novembre 2016 5 11 /11 /novembre /2016 20:40

Noi siamo i TrotaMundo, vagabondi, intenti a far vedere la nostra musica con occhi diversi, anzi no con orecchie diverse. La passione in ognuno di noi è nata ancor quando si era fanciullini. Poi nel 2014 le nostre strade si sono incrociate, e ne hanno formato una sola molto grande. Questa strada necessitava di essere percorsa insieme. Tre ragazzi e una ragazza con un'unica passione, un unico desiderio. Ed eccoci quà.. Abbiamo Andrea De Carli, che per tutti noi è il Deca. Il grande e possente bassista dal capello riccio, molto rigido, ma allo stesso tempo passionale. Si sentono voci dire che sia il fratello gemello di Slash.

Noi stiamo ancora investigando. Poi c'è Enrico Jenny, (mi raccomando non leggete il suo cognome con pronuncia "Genny") è il chitarrista biondo del gruppo. A prima vista sembra un ragazzo timido e riservato. A prima vista. Durante le prove a lui è assegnato l'appellativo di "ragazzo illuminazione" con i suoi: -oh ragazziiiii ideona ideona!- È il turno poi di Andrea Prati, il batterista provato, incazzato, sforzato, su di giri,... insomma è un mix di sentimenti quando picchia la sua batteria. È difficile non notarlo; forse vuole rubare il posto alla cantante.

Infine abbiamo Anna Paladino, la cantante e l'unica Santa ragazza a sopportare i compagni. Diciamo che il suo metro e cinquanta le ha fatto guadagnare l'appellativo di "Nana". Ma lei ne va fiera, e crede che la sua statura la renda unica. Il gruppo se la tiene stretta perché ci sta in macchina anche con tutta la strumentazione possibile ed inimmaginabile. Ecco allora questi sono i TrotaMundo, un miscuglio di personalità ed emozioni. Proprio come la musica: un agglomerato di sfumature e generi. Allora perché non unire tutti gli ingredienti? Uniamo i generi più belli, uniamo il nascosto al visibile, uniamo il 2015 al 1970/80. Sonorità funky a sonorità pop, chillout, rock e magari anche techno chissà.

Leggi i commenti

Published by veronareport.over-blog.it - in verona in musica
scrivi un commento
4 settembre 2015 5 04 /09 /settembre /2015 18:25
VERONA POP FESTIVAL 2015

Si terrà Lunedi 7 Settembre 2015 alle ore 18 presso :Cortile Mercato Vecchio -Verona la finale della 3a edizione di Verona Pop Festival.2015

Verona Report sarà presente con una sua troupe, per ducumentare questo evento.

La serata sarà presentata da Andrea Spezie.

Ospiti della serata Veronica Marchi e Virginia Perbellini (vincitrice 1° premio autori 2014) Con la partecipazione in giuria d: Petra Magoni (cantante), Massimo Luca (chitarrista Lucio Battisti e tanti altri), Silvano Guariso (editore, ex presidente SIAE, Comitato Costitutivo del nuovo IMAIE) Hans Camille Vancol (coreografo e direttore Vic Ballet School) Marco Rossi (produttore discografico e presidente Azzurra Music)...

VERONA POP FESTIVAL 2015
Finalisti

Categoria autori Ferrari Lara, Leotta Ezio, Leati Riccardo, Morelli Gabriella, Porceddu Andrea, Pezzini Roberto

Categoria interpreti (under 18) Carallo Pietro, Granetto Chiara Duo, Marzano Diletta, Modena Lisa, Maestrelli Gaia Beatrice, Marastoni Francesca

Categoria interpreti (over 18) Bronzini Sara, Levi Federica, Lovato Irene, Montresor Valentina, Rodegher Mattia, Tarocco Riccardo

Published by veronareport.over-blog.it - in verona in musica
scrivi un commento
1 agosto 2015 6 01 /08 /agosto /2015 19:29
“Ricomincio da zero”

Ricomincio da zero” e’ il nuovo album di Gianfranco Di Gennaro

Gianfranco Di Gennaro nasce a Nocera Inferiore (SA) il 4 marzo (come Lucio Dalla) 1979.

Il nonno ed il padre sono entrambi musicisti e fanno parte (il nonno è cantante, il padre è batterista) nell'orchestra dell'ospedale psichiatrico della città. E' in questo ambiente che Di Gennaro incomincia ad appassionarsi, da poco più che bambino, alla canzone napoletana e alla batteria. Ed è proprio come batterista che comincia ad esibirsi con le prime formazioni giovanili (Catalpax Lakers, Hydrophobia). All'età di 14 anni scatta la passione per la chitarra e per i cantautori: Bob Dylan ed Edoardo Bennato su tutti.

“Ricomincio da zero”

All'età di 15 anni cominciano le prime composizioni in lingua italiana e napoletana ed i primi demo autoprodotti. All'età di 17 anni si trasferisce stabilmente a Verona ed il suo interessa vira verso la musica inglese (Beatles, Oasis, Paul Weller) e incide l'EP "Something Wrong" con il gruppo Beatween, di estrazione Brit-Rock, dove Di Gennaro è autore, chitarrista e cantante. Dell'anno sucessivo (1998) è il primo disco totalmente solista "Gas Same lane", sempre autoprodotto. Negli anni 2000 comincia a scrivere esclusivamente canzoni in lingua italiana e, dopo una lunga militanza come cantante in svariate cover band (Morning Julia, Scaligera Criminale), nel 2014 incide l'esordio discografico "Ricomincio da Zero", anticipato dall'uscita del singolo "I poveri hanno fame, i ricchi hanno appetito" uscito nell'aprile 2015.

Published by veronareport.it - in verona in musica
scrivi un commento

Contatta Verona Report

Ricerca Nel Sito

Sostenitori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

seguici_su_facebook.png

 

 

 

Le nostre rubriche


Eventi seguiti

 

CORSI CONCORSI E EVENTI

 

 

 

 

 

Mondo Associativo