“Garda”

Autorita.jpg

 

NicolaCompagnin-ClaudiaPinton.jpgHa 17 anni e viene da Padova. Claudia Pinton è la nuova miss Garda eletta nel corso della tappa del Festival del Garda. Kermesse benacense che ha riempito sabato sera di pubblico l’accogliente Piazza del Municipio per uno spettacolo condotto da Francesca Rettondini e Laura Zambelli. Ad incoronare la mora patavina il sindaco Antonio Pasotti che ha lasciato, volentieri, il compito all’assessore provinciale Marco Ambrosini di proclamare il vincitore del concorso Mister Garda: Nicola Compagnin, 23 anni di Legnaro, studente in ingegneria. Damigelle d’onore la diciannovenne Ilaria Messina (Miss Energia) di Mantova fasciata dal  presidente di Agsm energia Verona Marco Gruberio. Podio completato da Elena Sega, 16 anni di San Giovanni Lupatoto, premiata dal vicesindaco di Garda Mario Bendinelli.
Nel concorso canoro per Interpreti la giuria popolare ha scelto la bresciana Nicol Manenti mentre nelle “Nuove proposte” la sfida è stata vinta dalla band di Vicenza Vimana che ha superarto Giulia Perbellini di Sommacampagna. Tra gli ospiti della serata Susanna Gecchele con l’inedito “Voglio solo te” salita sul palco dopo l’esibizione del cabarettista Carlo Bianchessi. Ancora una volta a ricevere il massimo dei consensi è stato il corpo di ballo The Gamblers (Elisa e Sara Gregori, Serena Parisotto, Elena Zanella) diretto dal coreografo Nando De Bortoli che ha proposto tre stacchetti: aggressive motocisliste, sexy rugbiste, frizzanti majorette per concludere con un ballo di prorompenti soldatesse. A completare uno spettacolo a 360 gradi l’angolo del ricordo, curato da Renata Leali, e dedicato Robin Gibb del gruppo dei “Bee Gees”.

Ufficio Stampa

Stefano Ioppi

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *