“Bussolengo”

Tutti-copia-2.jpg

 

Tittocchia_Vavassori_Papa.jpgLa “griglia” dei finalisti è completa. A Bussolengo (Vr) il Festival del Garda ha scelto, nei concorsi canori e di bellezza, gli ultimi concorrenti che si sfideranno a Lazise (Vr), sabato primo settembre, nell’ultimo atto del tour dell’estate benacense giunto alla XVII edizione. Sotto la regia della splendente Emanuela Tittocchia e trascinati dalla risate del cabarettista  Roberto De Marchi lo spettacolo ha offerto, al numeroso pubblico accorso nonostante il vento in Piazza XXVI Aprile, due ore di puro divertimento culminata con la suspence per la nomina di miss Bussolengo. Corona che l’assessore di Bussolengo Marco Soave ha posto sulla testa della ventenne bresciana di Flero Ilaria Vavassori. Alle sue spalle Miss Energia Laura Volpe di Cortefranca (Bs), fasciata dal presidente di Agsm energia Verona Marco Gruberio. A completare il podio Nicole Fontana (Miss Principe di Lazise), 22 anni di Monzambano, premiata dal consigliere comunale Roberto Rigo. Assieme alle tre volano in finale anche Diana Schillaci, 19 anni di Monza, Serena Abate, 17 anni di Castiglione delle Stiviere (Mn) e Serena Mizzon, 25 anni di San Giovanni Lupatoto (Vr). A fianco delle miss il più bello di Bussolengo: Lorenzo Papa, 19 anni di Bedizzole (Bs) che al pari di Dario Mainente, 18 anni di Sarego (Vi) e Samuel Agnello, 22 anni di Pescantina (Vr) saranno in gara a Lazise per il titolo di Mister del Garda.
Nel concorso canoro per “Interpreti” l’ultimo biglietto valido per la finalissima è stato consegnato a Nicol Manenti di Cazzago San Martino (Bs) mentre per le “Nuove proposte”, cioè per canzoni inedite, vittoria di Silvia Pirani, di Codigoro in provincia di Ferrara, con “Canterò di noi”.

Ufficio Stampa
Stefano Ioppi

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.