CAMPO BASE 2016

 

Verona Report riprende la propria attività, dopo questa breve pausa estiva, presentando un servizio che le recenti vicende riguardanti il devastante terremoto del Centro Italia hanno reso purtroppo quanto mai attuale.

La protezione civile, ora impegnata nel soccorso e nel supporto delle popolazioni terremotate, esegue periodicamente utili esercitazioni tra cui quella che si è svolta a Bussolengo denominata “Campo Base 2016” che andiamo a presentare.

L’obiettivo dell’esercitazione è stato quello di organizzare una simulazione di emergenza per testare il grado di apprendimento delle nozioni ricevute dai volontari durante la formazione e valutare la struttura di comando e controllo del sistema di protezione civile veronese. Durante l’evento sono state testate anche le nuove attrezzature, in grado di accogliere circa 300 persone.

Ai nostri microfoni Ivano Zamboni, neo presidente della Protezione ambientale e civile di Verona, accompagnandoci nella visita del “Campo” ci spiega dettagliatamente le varie fasi delle operazioni.

Anche il sindaco di Bussolengo Maria Paola Boscaini ricorda che questa esercitazione e stata voluta con forza dall’amministrazione, sia per dare visibilità all’operato di questi volontari che tanto si danno da fare nel periodo di emergenza e poco sono riconosciuti purtroppo dalla cittadinanza, sia perché è importante vedere e simulare cosa accade in caso di emergenze.

Per l’occasione, anche l’Associazione di volontariato “SOS Sona”, per bocca del suo portavoce Marco Masotto ha voluto illustrarci l’allestimento del Punto Medico Avanzato organizzato in una tensostruttura.

Guarda le foto dell’evento su Facebook

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *