28 settembre 2016 3 28 /09 /settembre /2016 20:43
SCACCHI e TENNIS TAVOLO a Bussolengo
SCACCHI e TENNIS TAVOLO a Bussolengo

Il Circolo NOI “IL CILIEGIO”, promuove a Bussolengo con l’Associzione Dilettantistica di Scacchi della Valpolicella e l’Associazione agonistica di Tennis Tavolo “San Marco” di Verona, i corsi stagionali 2016-2017 delle due discipline aperti ai bambini, ragazzi e non solo.
Verona Report saluta questa bella iniziativa che vede la collaborazione di diverse associazioni della provincia di Verona per la realizzazione di progetti ed iniziative sul territorio. L’importanza di incontrare e far incontrare le associazioni tra loro è proprio questa: realizzare le idee frutto delle sinergie e propositività di più attori.
Dalla Festa dello Sport avutasi qualche mese fa a Bussolengo, l’idea di questa collaborazione si è formalizzata nei mesi seguenti naturalmente e semplicemente mettendo insieme gli entusiasmi dei volontari e le disponibilità degli organizzatori di queste associazioni.

Published by veronareport.over-blog.it - in Associazioni
scrivi un commento
23 settembre 2016 5 23 /09 /settembre /2016 20:10

Seconda edizione di "Miss Agrigelateria Sull'Aia 2016", conclusa lo scorso 8 luglio 2016 mentre la prima edizione si svolse nel 2008, dove mi vide come concorrente oggi con grande onore come presentatrice e organizzatrice. Non solo serata di bellezza ma anche di prelibatezze, prodotti sempre freschi assicura il titolare Roberto Cavaliere, e di prima qualità. Grande ospite della serata, presidente di giuria, il re della movida desenzanese Puccio Gallo, molto attento nel suo ruolo. Si sono sfidate tra una passerella e l'altra ben 10 contendenti al titolo di"Miss Agrigelateria sull'Aia2016" ragazze provenienti da diverse provincie, in palio un viaggio per due persone di una settimana. Il titolo e stato vinto dalla 25enne Pauina Bien, seconda classificata elisa Cavaliere e terza classificata Paula Vancea.

Nicole Fontana Verona Report

Published by veronareport.it - in miss
scrivi un commento
18 settembre 2016 7 18 /09 /settembre /2016 21:03
Il Magico Mondo del Cosplay

COSA SIGNIFICA COSPLAY Termine nato in Giappone, cosplay significa “recitare in costume”. Frutto della contrazione di due vocaboli anglosassoni costume (costume) e player (attore), si tratta di una parola che rimanda agli appassionati d’anime (cartoni animati giapponesi), manga ( fumetti giapponesi), videogiochi e film fantasy, che amano calarsi nei panni dei loro personaggi preferiti indossando i loro abiti e interpretando la loro parte. L’appuntamento più colorato del calendario eventi del pluripremiato parco alle porte di Verona che da dieci anni ospita un evento di cosplay, compie appunto quest’anno dieci anni. Domenica 4 settembre 2016 i 60 ettari del Parco Giardino Sigurtà hanno ospitato il “Magico Mondo del Cosplay” per una giornata all’insegna della fantasia con tremila figuranti in costume, diecimila visitatori, sfilate, animazione ed esibizioni musicali. Special guests della giornata Omar Fantini, Giorgio Vanni e Giorgia Vecchini. Verona Report era presenta con una il suo staff per raccogliere le impressioni della viva voce dei partecipanti. Hai nostri microfoni anche il Conte Giuseppe Sigurtà e la sorella Magda.

Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Il Magico Mondo del Cosplay
Published by veronareport.over-blog.it
scrivi un commento
10 settembre 2016 6 10 /09 /settembre /2016 12:55
Festival del Garda (Finale)

Va in archivio la 21^ edizione del Festival del Garda. Una finale che verrà ricordata non solo per la qualità artistica dimostrata dai partecipanti ma anche per la numerosa presenza di pubblico a testimoniare, nonostante l’età, la freschezza di uno spettacolo che per il terzo anno consecutivo ha festeggiato l’ultima tappa nella cittadina che dà il nome al più grande lago d’Italia.

Uno spettacolo a 360°, condotto con maestria dalla modella e attrice slovacca Andrea Lehotska, per individuare, fra l'altro, i migliori giovani locali che accederanno alle finali nazionali. Ad affiancarla, Mara Migliorati e Vittorio Locatelli, rispettivamente "Miss del Garda 2015" e "Mister del Garda 2015", che al termine hanno ceduto i titoli conquistati sullo stesso palco un anno fa. La manifestazione, promossa dall'Amministrazione Comunale e dalla Pro Loco di Garda, è stata impreziosita dalle scorribande del cabarettista piemontese Gianpiero Perone, noto per il personaggio "Il principe cacca", tormentone a Zelig e a Colorado, e da quelle del corpo di ballo "The Gamblers" (Annalisa Baitan, Michela Franchini, Linda Righetti, Ilaria Rossi), per le coreografie di Sarah Gregori.

Festival del Garda (Finale)

"Ottime le proposte canore e divertenti i momenti comici - sottolinea l'Assessore alle Manifestazioni e al Turismo Ivan Ferri -. Grande il successo anche per il doppio concorso di bellezza. Un plauso quindi agli organizzatori e agli sponsor che hanno contribuito a tutto questo".

Nel campo musicale, la miglior "Nuova Proposta" è Irene Venturi, 21enne, con la canzone "Boom" di Tamiozzo/Paviani. Fra gli "Interpreti" grande prestazione della 16enne Rachele Colognese con una versione impeccabile di "Emozioni", il famoso brano di Mogol-Battisti. Entrambi staccano il biglietto per la finale nazionale dei Grandi Festivals Italiani, in programma a Verona dal 27 al 30 dicembre, alla quale potrà accedere anche uno degli altri partecipanti ammessi al concorso grazie al voto della giuria popolare, che quest'anno si esprimerà tramite i "like" che si potranno mettere sulla pagina facebook del Festival fino al 15 di settembre.
A premiare i vincitori l'autore Dante Peretti, componente della giuria insieme al musicista Gianni Facchinetti, all'attore Tiziano Zampini, al Presidente della Proloco di Garda Agostino Crescini e a Pierluigi Lorenzini, segretario dell'Associazione Albergatori.
E' andata invece al brano "10 minuti all'estate" scritto dal 17enne Orlando Capasso, la palma del miglior testo inedito dedicato alla memoria del Maestro Jan Langosz, consegnato dal promotore del premio, il giornalista Andrea Torresani.

Festival del Garda (Finale)

Fra le bellezze nostrane, è stata Elisabetta del Medico a incoronare la "Miss del Garda 2016", la 17enne Nicole Amighetti premiata dal capogruppo di maggioranza Sacha Allevato. "Mister del Garda" è invece il 32enne Manuel Comparin di Tirano (SO), fasciato dall'Assessore alle Manifestazioni e al Turismo Ivan Ferri. Anche per loro l'avventura non finisce qui, ma saranno protagonisti della finale nazionale "Miss & Mister del Garda for Italy" in calendario a Lazise dal 4 al 7 gennaio 2017, con tantissime ragazze e ragazzi provenienti da molte regioni italiane: Friuli Venezia Giulia, Liguria, Puglia, Sardegna, Toscana, .... Nella sezione femminile, il posto d'onore è andato alla 17enne Uliana Seredich, e terzo posto per la 19enne Nicole Manzato. In quella maschile, posto d'onore per il 27enne Valerio Prandi, seguito dal 24enne Stefano Bronzato.

Il Festival del Garda, diventato nel corso degli anni un importante vetrina nazionale per il lago di Garda ed il suo entroterra, soprattutto nel quadriennio 2004/2007 con la messa in onda del suo epilogo finale su Rai2, è patrocinato dai comuni di Valeggio sul Mincio e Garda, dalla Regione Veneto, dal Consorzio Lago di Garda Veneto, dalla Provincia di Verona, ed ha come importanti partners AGSM, AMIA, Galvani Trading, Parco Giardino Sigurtà, Hotel Principe di Lazise, Gardaland, Il Giardino delle Rane e Viviani Pescherie. media partners Verona Report

L’organizzazione, come da sempre, è a cura dell’Associazione Benacus, coadiuvata dalla casa di produzione Promobenacus.

Published by veronareport.over-blog.it
scrivi un commento
2 settembre 2016 5 02 /09 /settembre /2016 20:44
CAMPO BASE 2016

Verona Report riprende la propria attività, dopo questa breve pausa estiva, presentando un servizio che le recenti vicende riguardanti il devastante terremoto del Centro Italia hanno reso purtroppo quanto mai attuale.

La protezione civile, ora impegnata nel soccorso e nel supporto delle popolazioni terremotate, esegue periodicamente utili esercitazioni tra cui quella che si è svolta a Bussolengo denominata “Campo Base 2016” che andiamo a presentare.

L’obiettivo dell'esercitazione è stato quello di organizzare una simulazione di emergenza per testare il grado di apprendimento delle nozioni ricevute dai volontari durante la formazione e valutare la struttura di comando e controllo del sistema di protezione civile veronese. Durante l’evento sono state testate anche le nuove attrezzature, in grado di accogliere circa 300 persone.

CAMPO BASE 2016

Ai nostri microfoni Ivano Zamboni, neo presidente della Protezione ambientale e civile di Verona, accompagnandoci nella visita del “Campo” ci spiega dettagliatamente le varie fasi delle operazioni.

Anche il sindaco di Bussolengo Maria Paola Boscaini ricorda che questa esercitazione e stata voluta con forza dall’amministrazione, sia per dare visibilità all’operato di questi volontari che tanto si danno da fare nel periodo di emergenza e poco sono riconosciuti purtroppo dalla cittadinanza, sia perché è importante vedere e simulare cosa accade in caso di emergenze.

Per l’occasione, anche l’Associazione di volontariato “SOS Sona”, per bocca del suo portavoce Marco Masotto ha voluto illustrarci l’allestimento del Punto Medico Avanzato organizzato in una tensostruttura.

Guarda le foto dell'evento su Facebook

Published by veronareport.over-blog.it - in Bussolengo-Vr
scrivi un commento
7 agosto 2016 7 07 /08 /agosto /2016 21:16

ll nostro portale va in vacanza. Verona Report interrompe le pubblicazioni per tutto il mese di agosto.
Dopo tanti giorni, settimane, mesi di “vivace” attività, una sosta è opportuna per riposarci un po’, ricaricarci, raccogliere le idee.
Ci auguriamo che fino ad oggi Verona Report sia stato in grado di offrire servizi video giornalistici e ducumentaristici interessanti e utili per la promozione del territorio.
A primi di settembre torneremo con altri servizi e nuovi contenuti.

Buona estate a tutti!

VERONA REPORT

Associazione di Promozione Sociale

Published by veronareport.over-blog.it
scrivi un commento
3 agosto 2016 3 03 /08 /agosto /2016 18:48
Festival del Garda 2016

Piazza Carlo Alberto gremita per la prima serata della 21^ edizione del Festival del Garda. "La nostra amministrazione, in sintonia con la ProLoco - ha sottolineato sul palco l'Assessore Leonardo Oliosi -, ha voluto fortemente riportare questo ultraventennale spettacolo a Valeggio, visto che mancava dal 2002, e la risposta dei nostri concittadini è stata più che positiva". Un pubblico che nonostante la temperatura della serata non fosse proprio tipicamente estiva, ha dimostrato apprezzamento assistendo numerosissimo fino alla fine i 120 minuti di spettacolo.

Festival del Garda 2016

Mattatrice della serata Laura Magni, forte delle sue esperienze a Zelig come Norma Passarin, la sindaca di Bogolone. Per lei è stato l'esordio al Festival del Garda, come anche per la presentatrice di questa edizione, Andrea Lehotska, già conduttrice su Rai3 del "Festival Internazionale del Circo di Montecarlo".

La serata ha decretato i migliori che approdano alla serata finale del 6 agosto a Garda. Per le sezioni musicali, in quella "Inediti" ha staccato il biglietto Orlando Capasso con la sua "10 minuti all'estate", mentre in quella "Interpreti" i due vincitori sono risultati Michele Zago e Francesca Marastoni.

Numerosa come sempre la partecipazione ai concorsi di bellezza del Festival, "Miss del Garda" e "Mister del Garda", presentati da Claudia Pinton, già Miss Grandi Festivals Italiani 2014.

Festival del Garda 2016

Beatrice Baldan studente 17enne di Padova è stata incoronata "Miss Valeggio s/M" dal Sindaco Angelo Tosoni, mentre il bresciano 21enne Gabriele Treccani è "Mister Valeggio s/M", fasciato da Viola Sabbadini, componente del Direttivo della Pro Loco valeggiana. Nel concorso femminile, posto d'onore per Martina Avanzi, 21 anni, che ha conquistato la fascia di "Miss Parco Giardino Sigurtà", e poi Mirea Stabile, 19 anni, "Miss Galvani Trading", Sara Calabria, 17 anni, "Miss Principe di Lazise" e Nicole Fontana, 25 anni, "Miss Proloco Valeggio s/M".

Ad arricchire ulteriormente la serata nella "Capitale del tortellino", la vincitrice dell'edizione 2015 Adele Crema ed il rinnovato corpo di ballo del Festival "The Gamblers", formato da Ilaria Rossi, Annalisa Baitan, Michela Franchini e Linda Righetti, con le coreografie di Sarah Gregori. Acconciature per tutti i protagonisti della serata curate da Vanities di Giuseppe Pinnola.

Sulla nostra rubrica Verona in...Musica a breve, le esibizioni dei vari cantanti.

Vi aspettiamo tutti a Garda, sabato 6 Agosto per la FINALE

Festival del Garda 2016
Published by veronareport.over-blog.it
scrivi un commento
24 luglio 2016 7 24 /07 /luglio /2016 17:00
FORTE LUGAGNANO – VIVERE LA STORIA

Il Forte Lugagnano, in origine intitolato a “Prinz Rudolf”. È stato costruito dagli Austriaci tra il 1860 e il 1861 e fa parte della seconda cerchia di forti staccati a protezione della città di Verona, all’epoca piazzaforte di primaria importanza nella difesa dell’Impero Asburgico.

Per pianta e tipologia di costruzione è praticamente identico agli altri tre della cerchia esterna, ossia il Forte Gisella, il Forte Azzano e il Forte Tomba che differiscono tra loro solo per piccole variazioni nelle dimensioni e ovviamente per l’orientamento.

FORTE LUGAGNANO – VIVERE LA STORIA

La struttura è a pianta pentagonale con fronte di gola rettilineo e tamburo semicircolare in asse con la strada d’accesso con feritoie per battere il fossato. Le caponiere sugli spigoli del fronte principale erano dotate di quattro bocche da fuoco ed accessibili tramite due gallerie sotto il terrapieno. Sul ramparo superiore erano collocate le artiglierie in “barbetta” protette da un parapetto. Al centro del piazzale un grande ridotto accoglieva i locali per la vita della guarnigione che poteva contare fino a 450 uomini. Il Forte Lugagnano era fra i più forniti come potenza di fuoco ed era destinato a battere un vasto territorio che comprendeva la ferrovia e la strada per Brescia incrociando il tiro col gemello Forte Gisella a sud e col Forte Chievo a nord.

FORTE LUGAGNANO – VIVERE LA STORIA

Col passaggio al Regno d’Italia nel 1866 divenne proprietà del Regio esercito e dismesso non molti anni fa. Ora si trova in discrete condizioni di conservazione anche se la vegetazione incontrollata, in alcuni punti sta creando qualche danno.

Nel forte trovano la loro sede alcune associazioni tra cui “VIVERE LA STORIA”, una associazione culturale di rievocazione storica che si occupa della Seconda Guerra Mondiale, una sorta di museo vivente dove i volontari dell’associazione si dedicano a ricostruire scenari e situazioni tipiche di quel periodo.

FORTE LUGAGNANO – VIVERE LA STORIA

Il vicepresidente Umberto Nannini ci spiega ai nostri microfoni gli scopi e le finalità culturali e didattiche dell’associazione: far conoscere la storia attraverso la rievocazione di eventi bellici mediante figuranti in uniforme e con l’aiuto di mezzi , veicoli e attrezzature perfettamente funzionanti è sicuramente il mezzo migliore per far rivivere l’atmosfera di quei tempi tragici. All’interno del forte un interessante museo ottimamente fornito ricrea ambienti e scenari tipici di guerra e una serie di rare foto documentano una Verona sotto bombardamenti e distruzioni.

Insomma un’iniziativa lodevole rivolta a chiunque voglia approfondire la conoscenza di un periodo storico impresso nella memoria di molti ma per certi versi non ancora del tutto sviscerato.

http://www.viverelastoria.it/

Published by veronareport.over-blog.it - in forti e castelli veronesi
scrivi un commento
21 luglio 2016 4 21 /07 /luglio /2016 20:06
"Il Sorriso Arriva Subito"

Marcella Bernardinelli in arte Coccolite Giramondo ci presenta l'associazione di volontariato Clown Dottori "Il Sorriso Arriva Subito".

L'associazione trae ispirazione dal pensiero di Patch Adams sull'efficacia della terapia del sorriso anche nota come clownterapia.
Presta gratuitamente servizio negli ospedali e si pone come obiettivo di alleviare le situazioni negative e migliorare la qualità della degenza dei pazienti e dei loro familiari.
Il modo in cui i volontari si relazionano e giocano cambia a seconda del contesto, dell’età e dello stato psicofisico delle persone ricoverate.

"Il Sorriso Arriva Subito"

Un grande attenzione viene data quindi alla loro formazione, attraverso un corso specifico dove oltre all'insegnamento delle arti classiche del Clown, acquisiscono anche le competenze psicologiche, pedagogiche e sociologiche che li porta in grado di rendere efficace il loro intervento senza mai perdere il sorriso.

Capacità di ascolto e attenzione alle esigenze di ogni persona sono i requisiti necessari per prendere parte al corso che partirà il 30 settembre 2016.

"Il Sorriso Arriva Subito"

Dieci incontri dove verranno trattati i seguenti argomenti: le motivazioni del volontariato; umorismo una risorsa da scoprire nel volontariato; tecniche comunicative; elementi di relazione d'aiuto con i bambini ammalati; l'anziano malato; la gestione del mondo emotivo; il bambino e la famiglia; sicurezza e igiene nel servizio; tecniche di magicoleria; sculture con palloncini; il trucco del viso; il camice del clown.

Per maggiori informazioni e contatti
www.ilsorrisoarrivasubito.it
ilsorrisoarrivasubito@gmail.com

Published by veronareport.over-blog.it
scrivi un commento
8 luglio 2016 5 08 /07 /luglio /2016 18:25
 Campioni Italiani 2016

Tra novità assolute, riconferme e servizi televisivi su canali nazionali, l'11^ edizione verrà ricordata soprattutto per i numeri record di iscritti, non solo di artisti, ma anche di fotografi.

La giuria era formata dalla campionessa in carica di Pennello e Spugna, la romana Silvia Vitali, dalla campionessa del 2014, la riminese Marilena Censi, dall'artista fotografa Alessandra Salardi Tommasoli, e il direttore del settimanale "Donna al top" Paolo Mancini. A loro è spettato il compito di consacrare i 4 Campioni Italiani 2016 delle categorie professionistiche, oltre al migliore della categoria Amatori Bodypainting. Il tema era "Mondo fantasy".

 Campioni Italiani 2016

Sabato 4 giugno erano due le categorie in gara. Nella più partecipata di tutte, Pennello e Spugna, è stata proclamata Campione Italiano 2016 Marzia Bedeschi di Noventa Vicentina con assistente Elena Bettanello di Montebelluna (TV) e modella Sofia Checchi. Posto d’onore per Lucia Postacchini, di Fermo, nelle Marche con assistente la compaesana Ermanna Seccacini e modella Michela Luciani. Terzo posto per Barbara Passarini, di Cento (FE), con assistente Francesca Fiorini di Traona (SO) e modella Valentina Giovinetti. In quella dedicata agli Amatori Bodypainting, prima classificata la padovana Edda Polanzan con assistente Maurizio Renes, sempre di Padova, e modella Linda Salvato, secondo posto per Emma Camputaro di Rimini con assistente Ottorina Danese di Monteforte d'Alpone (VR) e modella Linda Crocetta, e terzo gradino per Alessia Bosa di Pove del Grappa (VI) con assistente Manuela Todesco di Solagna (VI) e modella Alina Maria Hotar.

 Campioni Italiani 2016

Domenica 5 giugno tre invece le categorie in gara. Nella categoria Facepainting, Campionessa Italiana è Andreia Gosio di Cividate Camuno (BS) con la modella Simona Serpellini, secondo posto per Elena Bettanello di Montebelluna (TV) con la modella Sofia Checchi e terzo gradino per Francesca Cavicchio con la modella Veronica Calini. Nella categoria Aerografo si è confermata Campionessa Italiana la romana Francesca Tariciotti con assistente Tiziana La Monica di Lido di Camaiore (LU) e modella Michela Maridati; seconda classificata Lucia Postacchini, di Fermo, nelle Marche, con assistente la conterranea Ermanna Seccacini e modella Azzurra Furgeri, e terzo posto per Alla Krasnova di Brescia con assistente Cristina Capobianco di Torino e la modella Anna Poli. Nella più spettacolare, Effetti Speciali, la Campionessa Italiana è risultata Gloria Bordin di Montagnana (PD) con assistente Andrea Maggiolo e modella Diana Verona. Secondo posto per la catanese di Riposto Giovanna Patanè con assistente Simone Stella di Catania e modella Chiara Mattiello. Podio più basso per Manuela Giorgino di Ceriale (SV) con assistente Alessandra Lilli di Roma e modella Elisabetta Luciani

 Campioni Italiani 2016

Premio per la migliore performance alla riminese Roberta Gazzetto di Monte Colombo di Rimini con la modella Jelena Jovecic.

“Il Campionato Italiano sul lago di Garda lo si può considerare la Sanremo dei corpi dipinti, sottolinea il produttore Enrico Bianchini. E questo grazie anche al progetto "Bodypainting's Friends" che abbiamo creato un anno fa insieme alle amiche Marilena Censi, Elisa del Favero, Tiziana La Monica e Giovanna Patanè, a cui si sono aggiunte Laura Colangelo, Alice Masia e Simona Meloni. In attesa di nuove adesioni".

Il Festival ha il patrocinio di molti Enti, in primis l’Amministrazione Comunale di Bardolino e la Fondazione Bardolino TOP, l’Associazione Albergatori di Bardolino, poi la Provincia di Verona, la Regione Veneto, il Consorzio Garda Veneto. Fra i partner del Campionato Italiano, ci sono anche Galvani Trading, AGSM, AMIA, Parco Giardino Sigurtà, Gardaland, Hollywood Dance Club e Verona Report

Published by veronareport.over-blog.it
scrivi un commento

Contatta Verona Report

Ricerca Nel Sito

Sostenitori

 

 

 

 

 

seguici_su_facebook.png 

 

Le nostre rubriche


Eventi e Concorsi

Mondo Associativo

associa