25 giugno 2016 6 25 /06 /giugno /2016 07:39
Conclusione Concorso Fotografico "Viaggiando" 2016

Si è concluso a San Vito al Mantico l’ottavo “Concorso fotografico Viaggiando”, che quest’anno riguardava: “L’Adige nel territorio veronese”.

Il concorso, organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale Verona Report, con il patrocinio del Comune di Bussolengo, si è avvalso del supporto tecnico e logistico dello studio fotografico “Focus foto&video“ e del portale www.bussolengonline come vetrina per il web. Inoltre, da quest’anno, è stato creato un gruppo dedicato su Facebook dove è possibile scambiare idee e opinioni.

Conclusione Concorso Fotografico "Viaggiando" 2016

Il tema di quest’anno, “L’Adige nel territorio veronese” segue un filone che ci porta alla scoperta del territorio vicino a noi per valorizzarne gli aspetti talvolta meno conosciuti o che sfuggono ad un contatto più superficiale. L’Adige attraversa tutta la provincia da nord a sud creando scorci e scenari suggestivi fra i più vari e questo hanno evidenziato le 78 opere esposte realizzate dai 27 concorrenti. E’ stato impegnativo per la giuria ricavarne una classifica, tenendo conto, inoltre, del voto popolare espresso online sul sito di riferimento.

Sono stati premiati i primi tre classificati con dei fotolibri di varie tipologie che potranno essere realizzati con le proprie foto con effetti e sfondi che ne esaltino la bellezza, il tutto offerto da Focus foto&video, partner dell’organizzazione.

Questa la Classifica:

Conclusione Concorso Fotografico "Viaggiando" 2016

Al 1° posto: “RIFLESSIONI” di Gianpietro Perinelli.

Sotto un cielo intenso e minaccioso gli alberi si specchiano nell’acqua del fiume in un’atmosfera quasi surreale e il bianco-nero ne accentua il senso di imperturbabile staticità. Da apprezzare l’uso del tempo di esposizione e l’equilibrio della composizione.

Conclusione Concorso Fotografico "Viaggiando" 2016

Al 2° posto: “MAESTOSO E SILENTE” di Luca Recchia.

Nell’ansa del fiume che scorre lento nell’atmosfera autunnale in un angolo pittoresco della Valdadige, l’autore ha saputo cogliere quel senso di tranquillità che il paesaggio trasmette. Il controluce ne esalta i colori e la composizione è ottimamente bilanciata.

Conclusione Concorso Fotografico "Viaggiando" 2016

Al 3° posto: “COLORI D’AUTUNNO” di Giovanni Maimeri.

L’immagine denota una sapiente maestria nella composizione, nel controllo della luce e della esposizione. Il perfetto specchiarsi degli alberi nell’Adige, il cielo, la terra e l’acqua, tutto forma un equilibrio piacevole e armonico che trasmette serenità.

Tante altre sono state de foto in graduatoria assolutamente meritevoli e va un plauso a tutti i concorrenti per la creatività dimostrata nel descrivere in tutte le sfacettature il nostro fiume.

Ricordiamo che una selezione delle opere andrà esposta a Bussolengo nell’ambito della Festa d’Estate di fine Agosto in uno spazio espositivo dato a disposizione dall’amministrazione.

Un doveroso ringraziamento va al Comitato Festa di San Vito al Mantico, alla parrocchia, a Don Domenico che ci ha dato la disponibilità dello spazio, all’Amministrazione di Bussolengo e soprattutto ai partecipanti che, indipendentemente dalla classifica, hanno contribuito con le loro opere alla realizzazione dell’iniziativa.

Grazie e… arrivederci al prossimo anno.

Visita la galleria delle foto

Accedi al gruppo su Facebook

Vai sul portale dell'associazione

Published by veronareport.over-blog.it
scrivi un commento
17 giugno 2016 5 17 /06 /giugno /2016 17:00
Premio Giulietta 2016

Il Premio Giulietta 2016 all'attrice e conduttrice televisiva Mar Il Premio Giulietta 2016 all'attrice e conduttrice televisiva Marisa Laurito
Venerdì 3 giugno, alle ore 19.00, sotto il balcone di Giulietta in via Cappello a Verona, è stato consegnato a Marisa Laurito, quale “icona” del teatro e della televisione italiana, il Premio Giulietta 2016. Marisa Laurito, uno dei volti più rappresentativi del teatro e della televisione italiana, riceverà il prezioso Trofeo Giulietta come riconoscimento alla donna e alla carriera. L’affermata attrice, cantante e conduttrice televisiva italiana, verrà pubblicamente insignita del prezioso titolo in occasione dei 30 anni dall’esordio dello storico programma “Quelli della notte”.

Premio Giulietta 2016

Durante la cerimonia,è stata consegnata la statuetta dell'eroina shakespeariana, simbolo del noto Premio scaligero, realizzata dallo scultore Felice Naalin. Il Premio Giulietta è nato nel 1991 con lo scopo di conferire un pubblico riconoscimento ai personaggi femminili che si sono distinti nel proprio campo, grazie all'impegno professionale e alla passione dimostrata. Il Comitato del Premio Giulietta 2016 ha scelto di insignire l’illustre “icona” del teatro e della televisione italiana per gli eccellenti risultati raggiunti nel corso di tutta la sua carriera e per gli importanti riconoscimenti ottenuti all'interno del proprio ambito professionale.

Premio Giulietta 2016

Marisa Laurito ha infatti lavorato accanto ad alcuni dei nomi più prestigiosi della televisione, della canzone e del teatro italiano, tra i quali Eduardo De Filippo, Renzo Arbore, Raffaella Carrà, Gianni Boncompagni, Adriano Celentano, Pippo Baudo e molti altri ancora. Grazie alla sua grande capacità comunicativa e ai notevoli risultati raggiunti nel mondo del teatro, del cinema e della televisione italiana, Marisa Laurito è divenuta personaggio popolare.

Oggi il suo nome si aggiunge alla galleria di donne straordinarie che, a partire dal 1991, hanno ricevuto il Premio Giulietta: Carla Fracci, Silvana Giacobini, Mariele Ventre, Manuela Di Centa, Cecilia Gasdia, Anna Fendi, Tiziana Ferrario, Paola Pezzo, Moira Orfei, Alda Merini, Licia Colò, Gigliola Cinquetti, Federica Pellegrini, Katia Ricciarelli, Sara Simeoni, Maria Giovanna Elmi e, infine, Sofia Righetti. Il Premio Giulietta gode del patrocinio del Comune di Verona

Premio Giulietta 2016

Nel corso della cerimonia è stato consegnato anche il Premio Speciale Maria Callas, istituito per evidenziare voci emergenti nel campo della lirica all'interno del panorama italiano. Il Premio Maria Callas 2016 è stato conferito al soprano Tiziana Scaciga Della Silva. Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza, inizia la carriera di soprano partecipando al Master di Alto Perfezionamento del M° Giuseppe Montanari (Teatro alla Scala di Milano) e nel 2003 alla prestigiosa Accademia Toscanini di Parma. Riceve il Premio "Selezione Voci Liriche Mario Basiola" e vince il Premio al Quarto Forum Lirico Europeo di Arles (Francia). Diviene ben presto protagonista di molte opere del repertorio operistico e, oltre ad un'intensa attività in teatri italiani ed esteri, porta al suo attivo numerose incisioni discografiche. Nel 2009 si segnala il debutto come Alice nel Falstaff di G. Verdi con l'Orchestra Sinfonica di Lecco. Protagonista al Castello Sforzesco di Milano con il ruolo di Donna Anna nel Don Giovanni di Mozart, nel 2010 ha tenuto diversi concerti lirici in Italia e all'estero. Recentemente è stata interprete delle celebrazioni per l'Unità d'Italia organizzate da vari teatri italiani e dall'Ambasciata italiana presso Malta.

Published by veronareport.over-blog.it
scrivi un commento
13 giugno 2016 1 13 /06 /giugno /2016 22:20
Concorso fotografico: L'ADIGE             NEL TERRITORIO VERONESE
Concorso fotografico: L'ADIGE             NEL TERRITORIO VERONESE

La Classifica del Concorso fotografico 2016
Dopo un’accurata valutazione delle opere in concorso, la giuria qualificata ha espresso una classifica tenendo conto anche del voto online che, come da regolamento, ha avuto un peso del 30% rispetto al voto della giuria. Ne è scaturita la seguente classifica:
sul podio,

Concorso fotografico: L'ADIGE             NEL TERRITORIO VERONESE

1°- RIFLESSIONI di Gianpietro Perinelli p. 30,4
2°- MAESTOSO E SILENTE di Luca Recchia p. 15,4
3°- COLORI D’AUTUNNO di Giovanni Maimeri p.12,4
Seguono…
4°- IL MIO ANGOLO NASCOSTO p. 10,4
5°- SOPRAVVIVENZA p. 9,6
6°- SUGGESTIONE p. 8,4
7°- TRANQUILLITA’ p. 8,2
8°- DOPO IL TEMPORALE
SPECCHIO D’AUTUNNO
NOTTURNO

Concorso fotografico: L'ADIGE             NEL TERRITORIO VERONESE

LA DANZA DI DAFNE
L’INVERNO A PESCANTINA p. 8
13°- GRETO DEL FIUME
OLTRE LA RAMURA
PONTE CASTELVECCHIO DI NOTTE
IMPOTENZA DELL’UOMO p. 7,2
17°- PONTE PIETRA NOTTURNO p. 7
18°- ROMANTICI BATTIBECCHI NOTTURNI p. 6,8
19°- L’AVANGUARDIA CREATIVA p. 6

20°- IL FIUME IN SECCA
INQUINAMENTO p. 4

Le premiazioni sono state fatte questa sera domenica 19 alle 21 e sono stati premiati i primi tre

classificati.

Seguirà a breve il servizio delle premiazioni.

Published by veronareport.over-blog.it - in Concorsi
scrivi un commento
11 giugno 2016 6 11 /06 /giugno /2016 10:15
ESPOSIZIONE FOTO CONCORSO "VIAGGIANDO" 2016
ESPOSIZIONE FOTO CONCORSO "VIAGGIANDO" 2016

E’ già allestita al Circolo NOI di San Vito al Mantico l’esposizione delle foto in concorso e questa volta il tema è: “L’Adige nel territorio veronese”. 78 sono le opere pervenutec con 27 concorrenti e il fiume è rappresentato in tutte le sue sfaccettature ed in tutti i suoi ambienti. Eccolo specchiarsi, verdeggiante fra le pareti di roccia della Valdadige o incunearsi nella ridente Valpolicella; Arcè, Pescantina, Settimo, Parona, San Vito stesso, sono tutte località caratterizzate significativamente dal passaggio del fiume che, nei secoli è stato veicolo di economia, cultura e relazioni fra popoli diversi. E poi Verona, abbracciata dall’Adige, dove i suoi ponti storici sono fra i soggetti più rappresentati. Infine la Bassa Veronese dove il fiume scorre lento e maestoso, quasi camuffato fra gli argini discreti in una lussureggiante vegetazione. Scorci e panorami, notturne e tramonti, bianco-nero e colore, le foto rappresentano una varietà di situazioni che descrivono il nostro fiume più di qualsiasi particolareggiata esposizione scritta. Insomma , un paesaggio fluviale da riscoprire, valorizzare e preservare.

ESPOSIZIONE FOTO CONCORSO "VIAGGIANDO" 2016

Le foto rimarranno esposte fino alla fine della festa rionale e la giuria è già al lavoro per stilare una classifica che verrà pubblicata sui siti aderenti al più presto possibile. Domenica 19 giugno, alla conclusione della manifestazione, si terrà la premiazione dei primi tre classificati.

Ricordo che funziona un sistema di valutazione popolare dove, collegandosi al sito www.bussolengonline.it ognuno potrà esprimere la propria preferenza e contribuire così, nella misura del 30% rispetto al voto della giuria, alla formazione della classifica finale.

Vi aspettiamo numerosi a visitare l’esposizione che rimarrà aperta nelle serate dei due weekend della festa rionale di S.Vito al Mantico dalle 20/30 alle 23/30.

Guarda e vota le foto in concorso

Segui il gruppo su facebook

Visita la galleria delle foto

www.veronareport.it

www.focusfotovideo.it

Published by veronareport.over-blog.it
scrivi un commento
3 giugno 2016 5 03 /06 /giugno /2016 12:51
“PixelRevolution”

Sabato 14 maggio 2016 è stata inaugurata la mostra “PixelRevolution” del fotografo Franco Lanfredi, residente a Salionze e funzionario commerciale con la passione per la fotografia digitale, presso l’atrio del Palazzo Municipale di Valeggio sul Mincio alle ore 11.

La grafica pixel ha rivoluzionato la cultura digitale ed il modo di guardare ed interpretare la realtà. In questa mostra viene rappresentata la formula inversa. Da un semplice file immagine Lanfredi stampa su pannelli di alluminio ad alta definizione ChromaLuxe attraverso il processo della sublimazione. Il risultato è sorprendente. Le immagini vengono riprodotte a pieni colori nel rivestimento dei pannelli per garantire una protezione e una durata permanenti.

“PixelRevolution”

Le fotografie rappresentano soprattutto il territorio delle colline moreniche nel Comune di Valeggio sul Mincio e percorrono, attraverso il corso del fiume, tutta la vallata. Sono frutto di appostamenti ed esperimenti artistici, di scelta di configurazione e di taglio fotografico.

«Sono lieto di ospitare una mostra fotografica di così elevata qualità. – dice l’assessore alla cultura Leonardo Oliosi – Guardando queste immagini si ha la sensazione di immergersi nella realtà: non si tratta di semplici riproduzioni, ma di vere e proprie esperienze sensoriali. Ho notato le opere di Franco sui social network e, visto il successo che riscuotevano, insieme abbiamo deciso di organizzare una mostra accessibile a tutti i cittadini.».

La mostra che si è conclusa il 29 Maggio, ha riscontrato un notevole successo

con la presenza di un pubblico molto interessato a questa nuova tecnica.

Published by veronareport.it - in personaggi
scrivi un commento
2 giugno 2016 4 02 /06 /giugno /2016 11:12
FESTA DELLO SPORT A BUSSOLENGO
FESTA DELLO SPORT A BUSSOLENGO

Il Comune di Bussolengo organizza per i giorni 3 – 4 - 5 giugno 2016 una nuova edizione dellla "Festa Dello Sport". Si inizierà Venerdì 03 giugno con il raduno di tutti gli atleti ed i partecipanti alle 18:30 presso Piazza XXVI Aprile. Verranno coinvolte buona parte delle realtà sportive delò territorio e tante associazioni di volontariato. La novità assoluta è che la festa si svolgerà in più parti del paese: dal centro storico alla parco Nieder-Olm, dagli impianti sportivi alla zona di Piazza dello Zodiaco fino alla località Porcella.

Sarà una grande festa per la promozione della pratica sportiva quale componente di crescita molto importante soprattutto per le fasce più giovani della popolazione. Lo sport è motivo di aggregazione, di impegno , di responsabilità e di gratificazione.

FESTA DELLO SPORT A BUSSOLENGO

La festa dello sport sarà pertanto non solo un'occasione per mettere in evidenza tutti questi valori, ma sarà anche una tre giorni di divertimento che vedrà animare il nostro paese al punto da renderlo una cittadella sportiva, all'insegna del sano divertimento. Un nutrito gruppo di band locali , assieme alle scuole di danza animerà le tre serate, nella zona degli impianti sportivi. Durante il giorno ci sarà la possibilità di ascoltare dei gruppetti di giovani musicisti che si esibiranno nella zona del centro storico.

Nelle giornate di sabato e domenica, al mattino ed al pomeriggio vi saranno esibizioni e la possibilità di provare le attività sportive dalle associazioni presenti sul territorio e non.
Potrete trovare:
1. Auto sportive d'epoca
2. Scacchi
3. Scherma
4. Barche a vela
5. Basket
6. Pallavolo
7. Ginnastica artistica
8. Beach Volley e Beach Tennis
9. Mini golf
10. Pesca sportiva
11. Badminton
12. Karate
13. Nordic Walking
14. Footbal americano
15. Zumba
16. Tennis tavolo
17. Volley rosa
18. Bocce
19. Nordic walking
20. Tamburello
21. Atletica leggera
22. Calcio
23. Tennis
24. Rugby
25. Golf
26. Equitazione

Uno degli aspetti più entusiasmanti che hanno caratterizzato l'organizzazione della festa dello sport, è l'impegno delle tantissime persone che ruotano attorno alla regia del comitato organizzatore della festa stessa ed è grazie a loro che sarà resa possibile questa iniziativa..

VEDI IL PROGRAMMA SPETTACOLI


Maggiori informazioni http://www.bussolengo-vr.it/news/festa-dello-sport-a-bussolengo/

Published by veronareport.over-blog.it
scrivi un commento
29 maggio 2016 7 29 /05 /maggio /2016 08:25
Spring Party

Due giorni di festa a Bussolengo con l’evento Spring Party!

Il Comune di Bussolengo, in collaborazione con “Lago di Garda Veneto” e “Le Terre del Garda Festival”, ha organizzato una festa di primavera per bambini e famiglie, nei giorni di sabato 14 e domenica 15 maggio e Verona Report era presente con le sue telecamere a documentare l’evento. Piazza XXVI Aprile e Piazza della Libertà si sono popolate della festosa presenza dei bambini grazie alle animazioni curate dalle associazioni Ludobus e Circobus, e ai giochi gonfiabili allestiti per l’occasione mentre in Via Mazzini funzionavano bancarelle con esposizione di hobbisti e stand gastronomici.

Spring Party

Dei due eventi musicali in programma , quello di sabato sera che prevedeva il concerto del gruppo musicale Kiras, di Carmine Sessa, è stato annullato causa maltempo. Domenica 15, sempre in Piazza XXVI Aprile, alle ore 10.30, si è tenuto il concerto: “Classe di Musica Moderna”, con i ragazzi della Scuola Civica Musicale di Bussolengo.

Ai microfoni di Verona Report Katia Facci, assessore alle manifestazioni , ha illustrato lo svolgimento e le finalità della festa e ha anticipato i prossimi eventi che verranno realizzati nelle piazze e nei parchi di Bussolengo da maggio a settembre e che Verona Report seguirà e ne pubblicherà il resoconto filmato sul suo portale.

IL prossimo evento sarà la Festa dello Sport che si terrà dal 3 al 5 Giugno presso gli impianti sportivi di Bussolengo, dove, per questa nuova edizione saranno coinvolte numerose realtà sportive, associazioni di volontariato e cittadini del nostro territorio.

Nell’occasione, abbiamo fatto la conoscenza con una neonata associazione di Lugagnano "Centro Aiuto Vita", che collabora con il Centro Aiuto Vita diocesiano, dove Veronica ci ha illustrato le loro attività rivolte a dare un aiuto, in particolare alle famiglie o alle mamme in difficoltà con bambini da 0 a 3 anni.

Spring Party
Spring Party
Spring Party
Spring Party
Spring Party
Spring Party
Spring Party
Spring Party
Spring Party
Spring Party
Spring Party
Spring Party
Spring Party
Spring Party
Spring Party
Published by veronareport.over-blog.it
scrivi un commento
24 maggio 2016 2 24 /05 /maggio /2016 09:27

Si avvicina l'ora X dell'undicesima edizione del Campionato Italiano dei Corpi Dipinti, che si preannuncia un'edizione dei record. Fra sabato 4 e domenica 5 giugno sono previsti una cinquantina di artisti provenienti da tutta Italia (da Bari a Trento, da Roma a Trieste, da Savona a Rimini). Anche l'afflusso dei fotografi è previsto in crescita rispetto alle precedenti edizioni. Sarà ancora una volta la prestigiosa cornice di Parco Carrara Bottagisio a Bardolino ad ospitare l’evento più colorato dell’anno.

Come nel 2015, al termine delle due giornate si conosceranno i nuovi Campioni Italiani di 4 categorie: Pennello & Spugna, Facepainting, Aerografo ed Effetti Speciali; ed inoltre i vincitori della categoria Amatori, per chi si avvicina per le prime volte a quest'arte.La giuria sarà, come ogni anno, di qualità: dalla campionessa in carica, romana, Silvia Vitali, alla campionessa del 2015, la riminese Marilena Censi

Esordiscono nella giuria la fotografa veronese Alessandra Salardi Tommasoli e il Direttore responsabile del settimanale "Donna al Top" Paolo Mancini.

Il tema scelto per questa edizione, "Mondo fantasy", è stato voluto fortemente da Flavio Bosco, il vincitore della prima edizione del Festival, nonché importante ed esperto collaboratore per tutta l'organizzazione.

Bardolino si conferma la Capitale Italiana del Bodypainting grazie anche al progetto Bodypainting’s friends. "Un'idea che farà sempre più da traino e da guida in Italia a tutti gli appassionati di bodypainting e a tutti coloro che praticano e amano quest’arte unica - precisa Enrico Bianchini, il produttore dell’Evento -. In pratica, i concorsi di quest’arte che già esistono o che nasceranno in Italia, possono aderire gratuitamente al circuito, e i loro vincitori accederanno direttamente alla finale del Campionato Italiano”.

Particolare attenzione sarà dedicata anche quest’anno ai numerosi fotografi e operatori video, che avranno a disposizione set appositi per immortalare immagini fantastiche ed irrepetibili delle opere viventi ‘miscelate’ con le splendide bellezze naturali del lago di Garda. “Vista la forte richiesta arrivata negli anni passati - precisa il responsabile di questo settore del Festival, Andrea Perìa -, stiamo dando molta importanza al settore fotografico e video, perché alla fine, di questa splendida arte, rimangono solo le immagini, che grazie ad internet fanno il giro del mondo in pochissimi minuti grazie ad internet, essendo fra l’altro le più apprezzate dai cybernauti”.

Importanti le sinergie concordate con il territorio, per permettere ai partecipanti di trascorrere uno splendido e conveniente fine settimana sul lago di Garda.

Il Festival ha il patrocinio di molti Enti, in primis l’Amministrazione Comunale di Bardolino e la Fondazione Bardolino TOP, l’Associazione Albergatori di Bardolino, poi la Provincia di Verona, la Regione Veneto, il Consorzio Garda Veneto. Fra i partner del Campionato Italiano, ci sono anche Galvani Trading, AGSM, AMIA, Parco Giardino Sigurtà, Gardaland, Hollywood Dance Club.

Importante poi l’apporto anche di sponsor tecnici come Warsteiner, e la collaborazione con il gruppo sportivo AC Bardolino

Il Trailer dell'evento realizzato da Verona Report

Leggi i commenti

Published by veronareport.over-blog.it - in bodypaintig
scrivi un commento
21 maggio 2016 6 21 /05 /maggio /2016 20:31
FIORI IN FESTA A LAZISE

Dal 14 al 16 maggio, a Lazise, è andato in scena l 'evento "Fiori in festa". Durante i tre giorni, la citttadina lacustre, comune piú antico d'Italia, ha visto riempirsi il centro storico e il lungolago di una varietà infinita di colori e profumi.
Tantissime sono state le specie di piante arrivate da ogni parte d'Italia, uno spettacolo che ha trasformato l'incantevole borgo in un autentico giardino fiorito. Le bancarelle proponevano prodotti tipici, oltre che dolci e creme a base di fiori e oggettistica floreale.
Verona Report, seppur impegnata a seguire altri eventi, era presente per documentare la festa organizzata da Glenda Massacesi di MABO Agency che, ai nostri microfoni ci ha illustrato questa edizione.

Published by veronareport.over-blog.it
scrivi un commento
6 maggio 2016 5 06 /05 /maggio /2016 17:00
I 50 anni di Sacerdozio di Padre Felice

“Coloro che, nel sacerdozio e nella loro vita mettono Dio al primo posto, riguardo alla loro vocazione, al lavoro quotidiano e alla famiglia, compiono una azione molto bella e fruttuosa”.

Con queste parole Padre Felice Arlone si è rivolto alla moltissima gente che ha riempito la chiesa del Santuario della Madonna del Perpetuo Soccorso domenica 24 Aprile per festeggiare i 50 anni della sua ordinazione a sacerdote. Una folla di fedeli commossi si è stretta attorno a quello che è stato, per tanti anni la vera “anima” del santuario.

I 50 anni di Sacerdozio di Padre Felice

Entrato nei Redentoristi in giovane età, col desiderio di aiutare il prossimo nelle missioni dell’America Latina, Padre Felice si è trovato invece a fare il missionario fra di noi a Bussolengo. Arrivato nel lontano 1966 alla “Cesa dei Frati”, ha saputo ben presto conquistarsi la simpatia dei suoi paesani. Pervaso da una serenità interiore e da una profonda umanità, oltre che da un cuore generoso, Padre Felice era capace di dispensare a tutti, consigli di vita e parole di conforto. Per il suo temperamento allegro e gioviale si era fatto volere bene da tutta la comunità di Bussolengo che vedeva in lui una guida, un esempio, un amico su cui contare.

I 50 anni di Sacerdozio di Padre Felice

In tutti questi anni vissuti al Santuario, Padre Felice ha lasciato una traccia indelebile nel cuore dei Bussolenghesi ed è qui tra i suoi compaesani che ha voluto celebrare questa importante ricorrenza. E la gente, commossa, si è stretta attorno a lui ringraziandolo per tutto quello che ha saputo trasmettere nel cuore di ciascuno.

Nel finale della messa, il coro che lui stesso, anni fa, aveva avviato, ha intonato quel canto della “Madonna Nera” che lui tanto ama e che per primo aveva introdotto fra i canti liturgici.

E’ stato questo, un momento emozionante di una celebrazione sentita e , intimamente partecipata.

Un grande “Grazie “ da tutti noi a Padre Felice per la sua disponibilità, la sua generosità e la sua semplicità, e un augurio di cuore per tanti altri anni da vivere con serenità.

I 50 anni di Sacerdozio di Padre Felice
I 50 anni di Sacerdozio di Padre Felice
I 50 anni di Sacerdozio di Padre Felice
I 50 anni di Sacerdozio di Padre Felice
I 50 anni di Sacerdozio di Padre Felice
I 50 anni di Sacerdozio di Padre Felice
I 50 anni di Sacerdozio di Padre Felice
I 50 anni di Sacerdozio di Padre Felice
I 50 anni di Sacerdozio di Padre Felice
I 50 anni di Sacerdozio di Padre Felice
I 50 anni di Sacerdozio di Padre Felice
I 50 anni di Sacerdozio di Padre Felice
Published by veronareport.over-blog.it
scrivi un commento

Contatta Verona Report

Ricerca Nel Sito

Sostenitori

 

 

 

 

 

seguici_su_facebook.png 

 

Le nostre rubriche


Eventi e Concorsi

 

 

Mondo Associativo

associa