310° Fiera di San Valentino edizione online

San Valentino, oggi il santo degli innamorati, nei secoli scorsi era particolarmente venerato nel territorio veronese. Vescovo di Terni nel III secolo, agli albori del Cristianesimo, subì tortura e martirio dall’autorità romana sotto l’imperatore Aureliano.

Bussolengo lo venera come patrono e la ricorrenza del 14 febbraio, giorno del suo martirio, è particolarmente sentita dalla comunità. Fin dal Trecento i fedeli gli hanno dedicato una chiesa ai margini del paese e attorno ad essa, nei secoli scorsi, si svolgeva una grande festa e si chiedeva al santo protezione contro l’epilessia per la popolazione e contro le varie forme di malattia per il bestiame.

La chiesa di S. Valentino è oggi scrigno di tesori d’arte con preziosi cicli di affreschi che raccontano la vita del santo e sono fra i più belli del Quattrocento veronese. Da oltre 300 anni si svolge la grande festa popolare e fiera del bestiame in onore del santo patrono, festa che attrae moltissime persone dai paesi circostanti, una fiera molto importante per Bussolengo che nell’edizione scorsa ha visto la presenza di 120.000 persone in due giorni, con ricadute positive su tutto il territorio.

Valentino ora è ricordato più come il santo degli innamorati e tante sono le iniziative che si rivolgono a questo aspetto. L’edizione di quest’anno ha risentito della situazione attuale e si è svolta in un’inedita forma on-line, con inaugurazione virtuale ma sempre nella consueta atmosfera festosa.

Si sono succeduti ai nostri microfoni, il sindaco Roberto Brizzi e gli assessori Valeria Iaquinta, Massimo Girelli e Silvana Finetto che hanno illustrato con dovizia di particolari le iniziative prese per l’occasione.

La speranza è quella che la prossima edizione possa ritornare ad essere vissuta pienamente come gli anni precedenti ed è con questo augurio che vi invitiamo il 14 febbraio del 2022 alla 311° Fiera di S. Valentino.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *